Voilà Smart-dog, dalla parte degli animali e contro il randagismo: altro passo in avanti per Stornara

Il progetto prevede la creazione di nuove aree dog, l'installazione cestini di raccolta deiezioni canine, i micro chip day, le giornate di sensibilizzazione e un maggiore rispetto dell'ambiente.

Foto di repertorio

Su proposta dell'assessore all’Ambiente di Stornara, Alessandro Grandone, la giunta comunale ha approvato il progetto “Smart-Dog Stornara Pet Friendly”, (D.G. n. 14 del 22/02/2019). "Un altro importante punto del programma elettorale di questa amministrazione si concretizza, quello relativo il contrasto al fenomeno del randagismo ed al tempo stesso la tutela e la cura dell’animale".

Cosa prevede il progetto

La creazione di nuove aree dog, l'installazione cestini di raccolta deiezioni canine, i micro chip day, le giornate di sensibilizzazione e un maggiore rispetto dell'ambiente.

Risultati attesi

La riduzione degli abbandoni, l'identificazione cani di proprietà sterilizzati, la riduzione di possibili maltrattamenti e la sinergia scuole-associazioni-cittadini

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento