Smaltimento rifiuti, l'invito di Italia in comune ai proprietari degli impianti: "Abbattere i costi con sconti anticovid"

L'appello di sindaci e amministratori, che chiedono al Governatore Emiliano di farsi portavoce presso i proprietari degli impianti di smaltimento rifiuti regionali

I Sindaci e gli amministratori degli enti locali pugliesi di Italia in Comune chiedono al Presidente della Regione, Michele Emiliano, di farsi portavoce presso i proprietari degli impianti di smaltimento rifiuti regionali, di loro apporto con mezzi propri, affinché sia prevista una scontistica specifica destinata alle tariffe di conferimento degli enti locali, in virtù della grave situazione economica che li sta investendo. Tutte le parti imprenditoriali che non sono state obbligate a chiudere le proprie aziende hanno peraltro dato forti segnali in tal senso. Sarebbe opportuno che facessero identica cosa i gestori di un servizio così essenziale, in relazione ad un anno decisamente complesso come quello che stiamo vivendo e che vivremo anche nei prossimi mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Lo strano caso della Puglia 'Gialla' ma a 'rischio alto': foggiani verdi ma di rabbia

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento