Economia

Circa 300 lavoratori senza ammortizzatori sociali: i sindacati protestano dinanzi alla sede dell’Inps

Sit-in di Uiltucs e Fisascat contro i ritardi dell’Inps nell’erogazione del Fondo integrativo salariale per 300 dipendenti delle cooperative ‘L’obiettivo’ e ‘Domussmann’

Si è svolto oggi dinanzi alla sede dell’Inps di Foggia il sit-in indetto da Uiltucs e Fisascat-Cisl per protestare per la mancata erogazione degli ammortizzatori sociali a favore dei circa 300 dipendenti delle cooperative “L’obiettivo” e “Domussmann service srl”. 

“Abbiamo sottoscritto un accordo con le due aziende per l’erogazione del Fondo Integrativo salariale per i mesi di febbraio e marzo. Ad oggi, per i ritardi dell’Inps di Foggia, gli ammortizzatori non sono stati ancora erogati”, spiegano Elio Dota (segretario generale Uiltucs) e Angelo Sgobbo (Fisascat).


Le due aziende si occupano di pulizia e decoro in tutte le scuole di Capitanata di ogni ordine e grado. “Il 29 settembre scorso avevamo comunicato all’INPS questo sit-in chiedendo, contestualmente un incontro con i vertici dell’Istituto di previdenza. Stamattina nessun dirigente INPS ha ritenuto di onorare una richiesta di incontro che avevamo avanzato per “calmierare” la situazione. Non abbiamo ottenuto alcuna risposta. Perciò, oggi siamo qui. I lavoratori non possono pagare sulla propria pelle i disguidi burocratici dell’Inps Foggia. Auspichiamo risposte e chiarezza in tempi brevi. E non escludiamo la possibilità di dare vita ad azioni legali”, concludono Dota e Sgobbo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circa 300 lavoratori senza ammortizzatori sociali: i sindacati protestano dinanzi alla sede dell’Inps

FoggiaToday è in caricamento