Mercoledì, 17 Luglio 2024
Economia

Sindacati sbottano contro Landella: "Via il muro, apra alle forze sociali e risolva i problemi di Foggia"

Domani sit-in davanti al Comune di Foggia di Cgil, Cisl e Uil

Domani mattina, a partire dalle 9.30, Cgil, Cisl e Uil saranno in sit-in dinanzi al Comune di Foggia per chiedere al sindaco del capoluogo dauno di aprire alle forze sociali per programmare una piattaforma di interventi sulle molte emergenze esistenti in città. “Via il muro, è urgente e necessario che Franco Landella apra a tutte le forze sociali della città per un confronto reale e per collaborare ad una programmazione efficace.”

Le segreterie provinciali elencano, quelle che a loro dire sono le emergenze che si sono create negli ultimi anni di amministrazione cittadina. “Foggia vive con molte sacche deboli e con tante emergenze che sono sotto gli occhi di tutti, vuoti che rappresentano gli sterili risultati di quattro anni di amministrazione che non ha mai visto coinvolte le parti sociali"

Cgil, Cisl e Uil proseguono: "I problemi sono molteplici: trasporti, rifiuti, strade, lavoro, legalità negata, illuminazione, disagi, periferie abbandonate a se stesse, servizi essenziali paralizzati; questioni mai affrontate, senza una vera strategia programmatica e senza mai spendersi in piani di interventi partecipati che abbiano coinvolto lo spaccato sociale della città"

Le segreterie sindacali concludono: "La città ha bisogno di una ripresa concreta ed i foggiani chiedono che i temi siano affrontati e risolti. Non basta ‘tirare a campare’ con una maggioranza raffazzonata e tenuta insieme con il nastro adesivo delle poltrone, non basta trascinarsi nell’ultimo anno di mandato senza coinvolgere gli spaccati della città. Programmazioni e risposte non sono più rinviabili”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindacati sbottano contro Landella: "Via il muro, apra alle forze sociali e risolva i problemi di Foggia"
FoggiaToday è in caricamento