Da Foggia “svolta epocale” per i disabili della vista: “Gratuito e senza scopo di lucro”

Lo strumento di sintesi vocale permetterà a chi si recherà all’Istituto Pegaso di poter leggere i file ottenendo un'assistenza tecnica e didattica gratuita con nostri docenti e tutor esperti

Immagini di repertorio

In applicazione dei 10 principi dell'ONU, l'Istituto Europeo Pegaso è il primo ente formativo in Italia, ad offrire la possibilità alle persone disabili della vista di studiare utilizzando le tradizionali dispense scolastiche, le quali saranno a loro fruibili mediante tecnologie Dast Circuit di sintesi vocale. Il servizio sarà disponibile gratuitamente presso la sede dell'istituto europeo Pegaso di via Ciano a Foggia. Il programma attivato dal nostro Centro di Ascolto al Disagio permetterà, inoltre, ad ogni studente disabile della vista, di poter leggere tutti i file attraverso questa innovativa attrezzatura di sintesi vocale, ottenendo un'assistenza tecnica e didattica gratuita con nostri docenti e tutor esperti.

L'iniziativa rientra tra i programmi di sviluppo dell'Istituto Europeo Pegaso per la facilitazione educativa ed è un modo efficace e semplice dell'applicazione "Smart City" che potrà essere potenziato e messo a disposizione delle amministrazioni comunali utilizzando i fondi delle Smart Cities, in ottemperanza al principio di integrare risorse e valori umani all'Innovazione Tecnologica, finalizzata al miglioramento della qualità della vita in ambito urbano.

Il direttore Domenico Di Conza: “Questa iniziativa rappresenta una svolta epocale per tante famiglie che hanno sino ad oggi temuto di non poter avere le stesse opportunità concesse agli studenti. Questo servizio sarà anche proposto tra le iniziative europee di sviluppo didattico all'Istituto Italiano Open Date, di cui la Pegaso è socio fondatore. L'auspicio del management della Pegaso è che tutte le associazioni e i rappresentanti della scuola possano dare ampio risalto e fattivo contributo al successo di questa opportunità sociale e culturale. Siamo orgogliosi che un'iniziativa, senza scopo di lucro, parta dalla Regione Puglia e da Foggia in particolare, spesso indicata agli ultimi posti delle classifiche per la qualità della vita e la solidarietà sociale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento