Mercoledì, 28 Luglio 2021
Economia

Il futuro degli ausiliari del traffico è appesa ad un filo. Sindacati sul piede di guerra: "Risposte celeri o sciopero"

La richiesta è inviata, tra gli altri, al commissario prefettizio al Comune di Foggia, Marilisa Magno, e alla direzione della società  Apcoa Parking. "Senza risposte, tra cinque giorni sarà proclamato lo sciopero"

Immagine di repertorio

Sul tavolo c’è tanto il rischio occupazionale, quanto un problema di rischio economico, derivante dall’attivazione della cassa integrazione.

Per questo motivo, le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl e Ugl Trasporti chiedono “un sollecito riscontro alle nostre note”, in relazione alla situazione degli ausiliari e operatori della sosta per il Comune di Foggia. La richiesta è inviata, tra gli altri, al commissario prefettizio al Comune di Foggia, Marilisa Magno, e alla direzione della società  Apcoa Parking.

“E’ una gravissima situazione di disagio che si riversa in modo insostenibile per i lavoratori coinvolti e le loro famiglie creando, tra gli stessi, forti preoccupazioni. Un quadro di fortissima fibrillazione tra gli addetti che hanno nella loro attività lavorativa, l’unico introito per il sostentamento delle loro famiglie”, spiegano. “Pertanto preannunciamo, fin da ora, che trascorsi cinque giorni dalla presente senza risposte, proclameremo lo stato di agitazione di tutto il personale e manifestazione sotto la sede comunale”.

Non si è fatta attendere la risposta dei Commissari prefettizi, che hanno convocato le organizzazioni sindacali per un incontro sul tema, in programma il prossimo 12 luglio, alle ore 15, nella sala giunta di Palazzo di Città.

Aggiornato alle 17.49

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il futuro degli ausiliari del traffico è appesa ad un filo. Sindacati sul piede di guerra: "Risposte celeri o sciopero"

FoggiaToday è in caricamento