Sicurezza nei cantieri edili: ecco il protocollo d’intesa tra carabinieri e CPT Foggia

Più sicurezza nei cantieri e meno incidenti e morti sul lavoro. i principali obiettivi. Carabinieri e il Comitato Paritetico Territoriale di Foggia hanno deciso di unire le forze ed intraprendere un percorso comune

La firma del protocollo

A sancire l’inizio di questa collaborazione, sicuramente proficua, è stata, stamattina  presso la sede del CPT di Foggia – Via Napoli km. 3 + 800, la firma di un  protocollo d’intesa da parte del  Comandante del Gruppo Carabinieri  per la Tutela del Lavoro di Napoli, tenente colonnello Gaetano Restelli, e di Presidente e Vice Presidente del  Cpt di Foggia Salvatore Di Trani e Urbano Falcone.

Il Cpt di Foggia, ente che si occupa di prevenzione infortuni , igiene ed ambiente di lavoro gestito bilateralmente dalle parti sociali dell’edilizia di Capitanata,  si impegna a formare, senza spese per la Pubblica Amministrazione, i militari dell’Arma dei Carabinieri , attraverso corsi di formazione , di aggiornamento e di   perfezionamento, seminari incontri monotematici ed altri strumenti.

L’ente bilaterale provvederà anche all’organizzazione di stage formativi direttamente in “cantieri scuola”, al fine di approfondire le conoscenze specifiche dei militari dell’Arma in materia di sicurezza sul lavoro in edilizia.

I due soggetti sottoscrittori del protocollo, che ha durata di due anni, si impegnano tra l’altro a scambiarsi informazioni utili, rispettivamente, alla programmazione della attività ispettive ed alla consulenza nei confronti delle imprese e ad istituire uno specifico” Libretto Formativo Individuale”, nel quale saranno annotate tutte le attività formative svolte dai militari dell’Arma nel periodo di collaborazione.

Viva soddisfazione è stata espressa dal presidente del Cpt geom. Salvatore Di Trani che ha evidenziato l’importanza dell’accordo quale ulteriore espressione della precisa volontà dell’ANCE di contribuire al rispetto della legalità nei cantieri edili, auspicando una sempre più diffusa cultura della sicurezza.

Soddisfatte anche le rappresentanze sindacali rappresentate dal vice presidente Urbano Falcone il quale  ha auspicato che questa collaborazione tra il Cpt ed i Reparti istituzionalmente preposti alla tutela del lavoro e alla lotta al lavoro nero sia un ulteriore significativo passo verso una sensibile diminuzione delle morti bianche, e che il contributo dei docenti dell’Ente possa arricchire il bagaglio culturale dei Carabinieri per far funzionare al meglio la macchina ispettiva sul territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • "Irresponsabile incoraggiare la didattica in presenza". Appello di Emiliano al mondo della scuola. "La mia non è una crociata"

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

Torna su
FoggiaToday è in caricamento