Sciopero dei lavoratori pubblici della Cisl: una veglia "funebre" a Foggia

Presso l’isola pedonale della città capoluogo, all’altezza della libreria Dante, sarà presente un gazebo informativo della Cisl ed un presidio sindacale dei lavoratori pubblici

Una veglia "funebre" per il contratto dei lavoratori pubblici si svolgerà il 1 dicembre a Foggia, alle ore 11 in Via Oberdan,  nel corso delle iniziative sindacali previste in occasione dello sciopero proclamato dalle categorie del lavoro pubblico aderenti alla CISL. Interverranno il segretario generale della Cisl di Foggia, Emilio Di Conza, il segretario generale della Cisl Funzione Pubblica di Puglia, Enzo Lezzi, e  i segretari generali territoriali di tutte le categorie del pubblico impiego della Cisl, i quali incontreranno i cittadini e la stampa per spiegare le ragioni della protesta indetta per rivendicare i rinnovi contrattuali fermi ormai da sei anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell’intera mattinata, presso l’isola pedonale della città capoluogo, all’altezza della libreria Dante, sarà presente un gazebo informativo della Cisl ed un presidio sindacale dei lavoratori pubblici, a sostegno della giornata di sciopero nazionale. Per le categorie della Scuola e di tutto il Pubblico Impiego della Cisl, “non è accettabile che un contratto resti ancora bloccato e che tanti lavoratori si vedano negare un confronto sulle trasformazioni che investono le loro professionalità; come pure non è accettabile l'ostilità, il disprezzo, l'arroganza con cui da troppo tempo chi lavora nel pubblico viene trattato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento