Coronavirus, sanificazioni a tutto spiano dal centro di Foggia alle borgate. L'Amiu in campo contro il Covid-19

La scorsa notte attività in corso a Borgo Croci, piazzale della Stazione, le borgate e Piazza Cavour. Le operazioni di sanificazione ‘indoor/outdoor’ rientrano nelle misure per fronteggiare l’emergenza da CoVid-19. L’agente patogeno è un RNA virus, nello specifico “(+)ssRNA virus” 

Le attività di sanificazione

Continua senza soste l’attività di sanificazione da parte delle squadre dell’Unità Operativa di Foggia di Amiu Puglia a seguito della grande emergenza da Covid-19.

Gli interventi straordinari stanno interessando l’intera città e rientrano nelle misure adottate per fronteggiare la crisi generale da ‘CoronaVirus’. La scorsa notte sono state sanificate le zone Borgo Croci, piazzale della Stazione, le borgate e Piazza Cavour. La sanificazione è attuata su disposizione del sindaco di Foggia Franco Landella di concerto con il Presidente di Amiu Puglia Sabino Persichella, con il coordinamento dei tecnici dell’Unità Operativa di Foggia di Amiu Puglia, la supervisione dell’Assessore all’Ambiente e all’Igiene Pubblica del Comune di Foggia Matteo De Martino e la consulenza di Antonello di Paola, componente del Consiglio di Amministrazione, esperto di igiene urbana del Dipartimento di Prevenzione della ASL foggiana.

Le operazioni di sanificazione ‘indoor/outdoor’ nei siti della città di Foggia sono eseguite secondo le coordinate contenute nello stesso protocollo di sanificazione e rientrano nelle misure per fronteggiare l’emergenza da CoVid-19, il cosiddetto ‘CoronaVirus’. L’agente patogeno è un RNA virus, nello specifico “(+)ssRNA virus”. Sono in vigore una serie di disposizioni per contenere il diffondersi dei contagi e sono note a tutti le disposizioni impartite a vari livelli istituzionali per l’attivazione di azioni finalizzate alla sanificazione sia in ambienti interni che esterni. Relativamente alle modalità di sanificazione di ambienti interni è necessario approntare in ambienti di lavoro, di incontro o comunque soggetti alla più o meno persistente popolazione residenziale, interventi di sanificazione da effettuarsi con micro atomizzatori atti all’aspersione, utilizzando formulati diversi da optare a seconda delle caratteristiche di efficacia e del contesto operativo.

Sarebbe consigliabile che gli interventi venissero effettuati ad intervalli regolari di 48h e nel frattempo venissero potenziati gli interventi di pulizia ordinaria con particolare attenzione alla pulizia delle superfici soggette a contatto continuo e multiplo. Diverse le modalità di sanificazione di ambienti esterni. Nel caso specifico, per ambiente esterno si intende l’area urbana con particolare attenzione a tutti i luoghi in genere affollati o soggetti diversamente al transito e/o limitrofi alle strutture pubbliche, sanitarie, scuole, uffici, stazioni, parcheggi, luoghi di ritrovo all’aperto, ecc..
Qui è necessario effettuare lavaggi stradali e dei marciapiedi, mediante utilizzo di idranti, mezzi lavastrade o aspersori di vario tipo per la sanificazione delle pavimentazioni di piazze ed aree affollate, di scalinate esterne di uffici ed enti soggetti a traffico pedonale continuo, nonché in tutte le aree cittadine nelle quali è possibile che si possano realizzare condizioni di diffusione dell’infezione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Omicidio tra Manfredonia e Foggia: ucciso 38enne, morto poco dopo il suo arrivo in pronto soccorso

Torna su
FoggiaToday è in caricamento