Stop ai doppi turni: nove classi della ‘Palmieri’ trasferiti al plesso Caracalla

A partire da questa mattina gli studenti dell'istituto di San Severo sono stati trasferiti presso il plesso di via De Palma del circolo scolastico San Francesco

Niente più doppi turni: buone notizie per gli studenti della Palmieri di San Severo. A partire da questa mattina, infatti, nove classi dell’istituto sono state trasferite presso il plesso Caracalla di via De Palma del circolo San Francesco.

“Siamo soddisfatti – spiega il Sindaco Francesco Miglio – della celerità con la quale siamo riusciti a risolvere il disagio per gli alunni, per gli insegnanti e per le famiglie salvaguardando allo stesso tempo la pubblica incolumità. Le stesse sinergie profuse dall’esecutivo, dagli uffici, dal dirigente scolastico dell'istituto comprensivo “Palmieri - San Giovanni Bosco” dott.ssa Francesca Chiechi, proseguiranno per garantire un celere ritorno degli studenti presso il loro istituto scolastico, non appena termineranno i lavori di messa in sicurezza dell’ala vecchia del plesso Palmieri”.

L’Amministrazione Comunale ha anche voluto ringraziare il dirigente scolastico del circolo San Francesco, dott.ssa Vincenza Amelia Cardo, che mettendo a disposizione, degli studenti dell'istituto comprensivo “Palmieri - San Giovanni Bosco, nove classi ha consentito di porre un freno ai doppi turni.

“Ringrazio – precisa il Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Palmieri – San Giovanni Bosco”, dott.ssa Francesca Chiechi – l’Amministrazione Comunale, l’ing. Giuseppe Cela e gli uffici tecnici comunali per aver collaborato attivamente ad affrontare ogni aspetto della problematica e aver contribuito a salvaguardare la sicurezza degli studenti e del personale scolastico. Un sentito grazie ai docenti, al personale ATA e ai genitori che, con spirito di solidarietà e compostezza, hanno saputo riorganizzare la loro routine familiare. Molto utile si è rivelato il Comitato rappresentativo dei genitori nato con lo scopo di interloquire con la Scuola e l’Amministrazione e costituire un autentico portavoce. In parte i disagi sono terminati e, non appena saranno terminati i lavori, gli studenti potranno tornare in tutta tranquillità nelle loro aule. Nel frattempo la Scuola Secondaria “Palmieri”, anche se dislocata in più plessi, continuerà a realizzare tutte le numerose e qualificanti attività del curriculo”.

“Abbiamo dovuto gestire – aggiunge l’assessore alla Pubblica Istruzione, Simona Venditti – una situazione di emergenza e la collaborazione delle famiglie, degli insegnanti e dei dirigenti scolastici è stata indispensabile per garantire agli studenti di non interrompere il percorso di studio. Non da ultimo va ricordato che l’Amministrazione Comunale ha investito risorse importanti in questi ultimi mesi per garantire agli alunni refettori adeguati al servizio mensa e nuovi arredi scolastici”.

L’Amministrazione Comunale ha deciso di destinare circa 250 mila euro alla manutenzione delle scuole cittadine. “La sicurezza degli studenti – conclude l’assessore ai Lavori Pubblici, Michele Del Sordo – è per noi una priorità e questi stanziamenti straordinari garantiranno il superamento dell’emergenza con interventi manutentivi mirati sui plessi scolastici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento