A San Severo il primo Mercato della Terra in Puglia

Inaugurato questa mattina, si svolgerà ogni terza domenica del mese a Porta San Marco. Il comune dell'Alto Tavoliere è stato scelto per la vocazione agricola e come presidio di legalità

Il primo Mercato della Terra in Puglia è stato inaugurato questa mattina a San Severo. 'Cibo buono, pulito e giusto, per tutti' è lo slogan dell'iniziativa targata Slow Food.

"All'interno del Mercato della Terra si posso trovare una serie di produttori del territorio. Oggi si è svolto per la prima volta, l'appuntamento però è previsto ogni terza domenica del mese", spiega la portavoce Veronica Tonti.

Si replica il 20 giugno, dalle 9 alle 13.30, nell'area mercatale di Porta San Marco, in via Mercurio 3.

Partecipano 10 espositori, destinati ad aumentare: l’obiettivo è organizzare anche degustazioni in collaborazione con ristoranti locali e incontri con i produttori.

È stata la Condotta Slow Food Foggia e Monti Dauni a proporre San Severo come sede del primo Mercato della Terra di Slow Food in Puglia, per due buone ragioni: "La prima è la vocazione agricola e vitivinicola di questa zona - spiega Luca D'Andrea, fiduciario della Condotta - Parliamo di un’area legata fortemente alla terra, ma che finora non ha avuto l’opportunità di fare il salto di qualità che merita. Negli ultimi tempi, però, questo processo si è avviato grazie a un gruppo di ragazzi che sono tornati con le mani nella terra, investendo in produzioni profondamente diverse da quelle che qui sono più diffuse, che si rifanno al modello latifondista".

L’altro motivo è sociale: "Foggia e San Severo - spiega D'Andrea - salgono spesso agli onori della cronaca per casi di criminalità, anche in agricoltura. Per questo abbiamo voluto aprire il mercato, inteso come presidio di qualità alimentare e di legalità: vogliamo dimostrare che si può fare agricoltura in un modo diverso, che esiste una San Severo che lavora in modo rispettoso della terra e delle persone". 

Il progetto è nato all’inizio della scorsa estate, sulla scia dell’attività portata avanti dalla cooperativa sociale Attivamente che si occupa del reinserimento lavorativo di soggetti svantaggiati con il progetto 'Seminamenti', un’operazione di commercializzazione e vendita diretta di prodotti provenienti da agricoltura sociale: "Grazie al lavoro nei campi, la cooperativa ha aperto una bottega, un progetto attorno al quale si sono radunati alcuni giovani produttori della zona - ricorda Costanza Di Muro, che coordina il lavoro della Condotta insieme a Luca D’Andrea - Questa consapevolezza e il loro entusiasmo sono stati la spinta per aprire il Mercato della Terra".

All'evento ha partecipato anche Luigia Ciuffreda, consigliere regionale di Slow Food Puglia, e nell'occasione il Circolo Fotografico Estate 1826 ha allestito una mostra nello spazio mercatale.

Ha tagliato il nastro il sindaco Francesco Miglio. L'amministrazione comunale, anche attraverso gli assessori alle Attività Produttive Felice Carrabba, alla Cultura Celeste Iacovino, e il consigliere Antonio Stornelli, ha subito condiviso l'iniziativa e ha scelto di patrocinarla mettendo a disposizione la struttura.

"Noi ci auguriamo che possa essere replicato in tanti altri territori - ha detto Miglio - perché in questo momento è essenziale, per riprenderci e per rinascere, avere fiducia in noi stessi e nelle nostre potenzialità. E la terra è sicuramente una delle eccellenze di questo territorio. Un mercato come questo è una occasione per riannodare un legame forte tra i cittadini e il territorio e promuoverlo. Mi fa piacere con sincera gioia che tra gli espositori e gli operatori vi siano molti ragazzi e molte ragazzi. Questo ci fan ben sperare per il futuro, significa che c'è un'attenzione, un interesse moto forte anche tra le giovani generazioni per la terra di Capitanata e per le sue peculiarità. Magari questa attenzione, e io me lo auguro vivamente, può essere la premessa perché possano innamorarsi ancora di più di questa terra, tanto da arrivare alla determinazione di stabilire qui in maniera permanente la propria attività e contribuire, insieme a tutti noi, a rilanciare questo territorio".

IMG_202105231553560-2IMG_202105231553562-2IMG_202105231553561-2

Si parla di

Video popolari

A San Severo il primo Mercato della Terra in Puglia

FoggiaToday è in caricamento