Economia

Strisce blu per i disabili: gratis per due ore al giorno anche nella zona internazionale della città di San Pio

Le modalità sono le stesse in vigore da giugno scorso per il centro urbano: massimo due ore, in caso di stalli riservati occupati, con apposizione del disco orario e del contrassegno. Ed entro marzo sarà completato il Peba

Il Comune di San Giovanni Rotondo ha esteso alla zona internazionale il diritto al parcheggio gratuito per i disabili negli stalli a pagamento, per un massimo di due ore consecutive e solo nel caso in cui gli stalli a loro riservati risultino occupati, mediante l'esposizione del disco orario e del contrassegno attestante la disabilità.

Sono le stesse modalità già in vigore da giugno dell'anno scorso (quando è ripartita la sosta tariffata dopo il lockdown) nelle strisce blu del centro urbano.

"Ho sempre parlato di due amici che ho incontrato nel corso della mia vita e a cui ascrivo e dedico ogni singolo gesto da me rivolto per migliorare il mondo della disabilità - ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici, Pasquale Chindamo - A Oreste, mio compagno di banco negli anni del liceo, devo l'avermi fatto conoscere una realtà a me quasi sconosciuta, arricchendomi con la sua forza di vivere la vita oltre ogni barriera. A Michele Pagliara riconosco la tenacia e il coraggio di aver inseguito per anni un sogno senza mai arrendersi, sempre attivo e prodigo per la nostra città, a cui si deve l’idea originaria di questo ennesimo passo in avanti. Così come l’anno scorso ci ha sollecitato sulla necessità di adottare il Peba (Piano Eliminazione Barriere Architettoniche), allo stesso modo nelle prime settimane del nostro insediamento ci ha fatto presente la necessità di estendere la gratuità della sosta negli stalli a pagamento per i disabili sia nella zona urbana che nella zona internazionale".

Da giugno 2020 è attivo un indirizzo mail (peba@comune.sangiovannirotondo.fg.it) a cui i cittadini che vorranno potranno inviare ulteriori segnalazioni e suggerimenti per la redazione del Peba, in costante aggiornamento.

"Sono particolarmente felice di comunicare che entro fine marzo 2021, sarà pronto il progetto completo del Peba - ha annunciato nell'occasione l'assessore Chindamo - Appare sempre più chiaro che la città normale non è solo un motto, ma un cammino fatto di piccoli passi che ci porteranno ad abbattere anche le nostre barriere mentali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strisce blu per i disabili: gratis per due ore al giorno anche nella zona internazionale della città di San Pio

FoggiaToday è in caricamento