rotate-mobile
Economia

E' tutto pronto per i Saldi estivi: dal 6 luglio sarà caccia alle offerte

La speranza è che i prezzi in rosso sul cartellino possano donare una boccata d'ossigeno a negozianti, messi in ginocchio dalla crisi, e creare opportunità d'acquisto per quanti si ritrovano il portafogli sempre più vuoto

Partiranno ufficialmente il prossimo 6 luglio, in tutte le città della Puglia, i saldi estivi 2014, con percentuali di sconto variabile dal 20% al 50%. La speranza è che i prezzi in rosso sul cartellino possano donare una boccata d’ossigeno a negozianti, messi in ginocchio dalla crisi, e creare opportunità d’acquisto per quanti si ritrovano il portafogli sempre più vuoto.

Come sempre, per evitare di imbattersi in truffe e raggiri è bene ricordare alcune piccole regole evidenziate dalle varie associazioni a tutela dei consumatori. Sulla merce in saldo deve essere sempre indicato il prezzo di vendita originario del capo (quello di partenza), la percentuale di sconto successivamente applicata e il prezzo finale.

Ai clienti, infatti, viene suggerito di confrontare i prezzi prima e durante i saldi e di segnalare a chi di competenza eventuali truffe. E’ importante inoltre porre molta attenzione all’integrità della merce. Spesso in questi periodi si tende a mettere in vendita capi d’abbigliamento, scarpe e oggetti con difetti di fabbrica o che sono stati danneggiati nel corso della permanenza ed esposizione in negozio.

Il difetto di un prodotto può essere segnalato entro due mesi dalla scoperta e ne deve rispondere il venditore. In caso di prodotto difettoso, seppur venduto a saldo, si può chiedere il cambio, la riparazione o la restituzione del denaro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' tutto pronto per i Saldi estivi: dal 6 luglio sarà caccia alle offerte

FoggiaToday è in caricamento