Economia Apricena

Riqualificata e messa in sicurezza: che bella la nuova rotatoria di via San Severo ad Apricena

Con la Madrepietra. Il sindaco Potenza: "Siamo riusciti a mettere in sicurezza un incrocio di accesso alla nostra città molto pericoloso, ove in passato numerosi sono stati gli incidenti"

Sono stati finalmente ultimati i lavori della grande rotatoria di Via San Severo ad Apricena. Si tratta del primo grande accesso alla città appena riqualificato dall'Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Antonio Potenza,  che dichiara: "Siamo soddisfatti ed orgogliosi del lavoro svolto dopo decenni di attesa da parte dei nostri cittadini e degli automobilisti della Statale 89, siamo riusciti a mettere in sicurezza un incrocio di accesso alla nostra città molto pericoloso, ove in passato numerosi sono stati gli incidenti."

Evidenzia invece l'assessore ai lavori Pubblici Paolo Dell'Erba: “Siamo contenti perché abbiamo riqualificato un grande accesso alla nostra città, molto degradato prima, con l'utilizzo della nostra Madrepietra, unitamente alla sistemazione del manto stradale, il rifacimento dei marciapiedi e la piantumazione di nuovi alberi al posto dei pini che avevano distrutto marciapiedi ed asfalto"

Aggiunge e conclude il primo cittadino: "Voglio ringraziare tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita di questa importantissima opera pubblica, dalle imprese, ai tecnici e ai tanti lavoratori apricenesi che hanno lavorato per mesi in questo cantiere. Questo è solo il primo passo per la riqualificazione degli accesi alla nostra città. E' nostra volontà infatti, riqualificare tutti gli accessi di Apricena, abbandonati per anni, affinché diventino delle opere d'arte rendendo sempre più bella la nostra cittadina e più visibile il cambio di passo di questa Amministrazione rispetto al passato” (LE IMMAGINI)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificata e messa in sicurezza: che bella la nuova rotatoria di via San Severo ad Apricena

FoggiaToday è in caricamento