menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rocchetta Sant'Antonio

Rocchetta Sant'Antonio

Rocchetta Sant’Antonio è bandiera arancione, premiata dal Touring Club Italiano

Con Airole, Cannobio, Rocchetta Sant'Antonio, Usseaux e Vogogna salgono a 189 le bandiere arancioni del Touring Club Italiano, il marchio di qualità turistico-ambientali assegnato ai piccoli comuni dell'entroterra

Tra queste è stata premiata anche Rocchetta Sant’Antonio in provincia di Foggia, ultimo baluardo della Puglia al confine con Campania e Basilicata. Il borgo è dominato dal castello D’Aquino e nel centro antico, noto per le numerose fontane e per i palazzi dalle nobili facciate medievali, custodisce numerose opere d’arte. Rocchetta Sant’Antonio si aggiunge ad Alberona, Orsara di Puglia, Pietramontecorvino e Sant’Agata di Puglia.

COS’E’ LA BANDIERA ARANCIONE - La Bandiera arancione è il marchio di qualità turistico ambientale del Touring Club Italiano rivolto alle piccole località dell'entroterra che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità.

L’ottenimento del marchio avviene in base a diversi criteri tra i quali: la valorizzazione del patrimonio culturale, la tutela dell'ambiente, la cultura dell'ospitalità, l'accesso e la fruibilità delle risorse, la qualità della ricettività, della ristorazione e dei prodotti tipici. Il marchio ha validità biennale e richiede il mantenimento dei requisiti nel tempo.

La Bandiera arancione è uno degli strumenti con il quale il Touring garantisce ai turisti qualità e accoglienza e alle località uno strumento di valorizzazione.

Il Programma territoriale Bandiere arancioni, in coerenza con i principi sui cui si fonda il TCI, promuove la conoscenza di luoghi poco conosciuti ma di grande pregio e stimola il viaggiatore a visitare questi luoghi assaporandoli, ma al tempo stesso avendone cura proprio perché preziosi.

GLI OBIETTIVI - La Bandiera arancione intende stimolare una crescita sociale ed economica attraverso lo sviluppo sostenibile del turismo. In particolare, gli obiettivi sono:

• la valorizzazione delle risorse locali;
• lo sviluppo della cultura dell’accoglienza;
• lo stimolo dell’artigianato e delle produzioni tipiche;
• l’impulso all’imprenditorialità locale;
• il rafforzamento dell’identità locale.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento