Caos in Ataf, pagamenti non puntuali da 5 mesi: malcontento tra i dipendenti

I sindacati avvisano: "Il grave e reiterato ritardo accumulato nel pagamento degli stipendi ha alimentato il malessere generale del personale che potrebbe sfociare in azioni incontrollabili a discapito dell’utenza, già fortemente penalizzata”

Immagine di repertorio

Definirla semplicemente aria di maretta è riduttivo. Il grave malcontento che serpeggia nel personale dipendente Ataf si fa ogni giorno più pesante e concreto. Il motivo è presto detto: ancora una volta si vedono fortemente penalizzati dagli errori burocratici che, di fatto, hanno impedito per l’ennesima volta la puntuale erogazione delle spettanze del mese in corso.

Lo dicono, in una nota ufficiale, i sindacati Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Cisal: “Il grave e reiterato ritardo accumulato nel pagamento degli stipendi, ormai, per il quinto mese consecutivo, ha alimentato il malessere generale del personale tutto che potrebbe sfociare in azioni incontrollabili a discapito dell’utenza già fortemente penalizzata” Non è una minaccia, ma una previsione e un ‘invito’.

“L’invito è a fornire chiarimenti in merito a questa situazione e a prendere provvedimenti atti a porvi rimedio nel più breve tempo possibile, visto anche l’allarmante incalzare delle ferie estive negli uffici comunali, allo scopo di garantire altresì che problemi interni agli Uffici competenti ai trasferimenti di risorse finanziarie non si riflettano più sui Lavoratori dell’ATAF e sulle loro famiglie”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Concludono le sigle sindacali: “Al fine di stroncare sul nascere qualsiasi iniziativa spontanea dei lavoratori, si invita l’Amministrazione a provvedere immediatamente all’erogazione delle spettanze dell’ATAF spa, al fine di consentirle il pagamento degli stipendi del mese in corso. E si chiede un incontro urgente e, in assenza di un sollecito riscontro alla nostra richiesta di incontro, si vedranno costrette ad adottare tutte le iniziative sindacali del caso compreso lo stato di agitazione”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento