Addetti alle pulizie non pagati da mesi, a rischio sicurezza e decoro nelle scuole

Situazione delicata a Manfredonia e in alcuni edifici scolastici di Foggia. La segreteria provinciale Filcams-Cgil chiede un incontro con il neo-prefetto Tirone

Immagine di repertorio

Le vicende dei servizi di pulizia e mantenimento del decoro e della funzionalità degli istituti scolastici in provincia di Foggia continuano ad essere tribolate.

E continuano ad esserlo, in particolare, a Manfredonia e in alcuni edifici scolastici di Foggia, ossia laddove, a partire dal gennaio 2014, la Dussmann, azienda aggiudicataria della gara d’appalto bandita dalla Consip, aveva subappaltato tale servizio alla cooperativa barese Globo Service, con la quale, però, il rapporto si è interrotto lo scorso 31 ottobre, a causa, secondo quanto riferito da ambienti aziendali, di una serie di inadempimenti della cooperativa subappaltatrice.

Alla Globo Service è subentrata, a partire dal 1° novembre, la cooperativa tarantina Sviluppo e Progetti, affiliata al Consorzio Italia Holding Group. “In realtà - spiegano dalla segreteria provinciale Filcams-Cgil Foggia, nella nota che ripercorre l’intera vicenda - la situazione per i circa 200 lavoratori distribuiti tra Manfredonia e Foggia non pare essere migliorata granché, considerato che anche la nuova azienda ha pagato con sensibile ritardo le retribuzioni relative al mese di novembre e, stando a quanto riferito dagli stessi lavoratori, non ha ancora provveduto a consegnare ai propri dipendenti gli indumenti da lavoro e gli attrezzi e i prodotti necessari a svolgere adeguatamente i servizi di pulizia e mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili”.

Tuttavia, in questo momento, anche alla luce della grave situazione di disagio sociale e difficoltà economica vissuta dalla stragrande maggioranza di questi lavoratori, la priorità è ottenere per essi il pagamento della retribuzione relativa allo scorso ottobre dalla Globo Service. “La cooperativa barese, ad oggi, è debitrice nei confronti dei suoi ex dipendenti, oltre che dello stipendio di ottobre, anche del TFR relativo ai cessati rapporti di lavoro, nonché dei ratei della tredicesima e della quattordicesima mensilità maturati in costanza del rapporto di lavoro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di somme di valore nient’affatto trascurabili, fondamentali per il sostentamento dei lavoratori e delle loro famiglie. “Per questo, nei prossimi giorni, unitamente alle altre organizzazioni sindacali di categoria, chiederemo al Prefetto di Foggia di convocare presso la propria sede la Globo Service, la Dussmann, che in quanto società aggiudicataria e subappaltante ha delle responsabilità rispetto all’operato di una sua subappaltatrice, e le stesse organizzazioni sindacali, organizzando un incontro finalizzato ad individuare una soluzione certa e percorribile, in modo da mettere, almeno per il momento, la parola fine ad una vicenda che ha leso profondamente la dignità di un grande numero di lavoratori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento