Economia

Rischio sismico, 2.600.000 euro per mettere in sicurezza gli Ospedali Riuniti

Per interventi di prevenzione del rischio sismico stanziati oltre 4 milioni e 200mila euro dalla Regione. Ne beneficeranno gli Ospedali Riuniti di Foggia e il Municipio di Bovino

Su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici, Gianni Giannini, nella seduta del 21 maggio la giunta regionale ha approvato interventi di messa in sicurezza antisismica per due strutture pubbliche della Capitanata: gli Ospedali Riuniti di Foggia beneficeranno di 2milioni e 600mila euro e il municipio di Bovino che ne riceverà 1milione e 600mila euro

Il commento dell’assessore regionale al Bilancio, Leonardo di Gioia: “Abbiamo finanziato di buon grado questi progetti, classificatisi ai primi posti di una specifica graduatoria. È positivo che su questo argomento di grande importanza e delicatezza si sia elaborato questo intervento di una certa consistenza. La Capitanata prosegue ha il poco invidiabile primato di rischio sismico nel territorio pugliese, ed è quindi doveroso che la Regione mostri attenzione e sensibilità per il tema”.

ITALIA A RISCHIO TERREMOTO: L'INCHIESTA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio sismico, 2.600.000 euro per mettere in sicurezza gli Ospedali Riuniti

FoggiaToday è in caricamento