Sabato, 13 Luglio 2024
Economia

Parcheggi, si rinnovano i permessi per i residenti: 25 euro per la prima auto e 120 per la seconda

Il rinnovo dei permessi di sosta per i residenti si potranno compilare dal 17 ottobre presso gli uffici del ‘Nodo Intermodale’. Tutte le informazioni comunicate dall’Ataf

Da lunedì 17 ottobre saranno aperti gli sportelli dell’ufficio del ‘Nodo Intermodale’ adiacente per il rinnovo dei permessi di sosta: dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12 e dalle 15 alle 19. Al fine di gestire al meglio l'iter di ritiro moduli e consegna documenti, i residenti saranno suddivisi per zona di appartenenza in maniera tale da evitare sovraffollamenti e ridurre i tempi di attesa.

Al modulo opportunamente compilato vanno allegati alcuni documenti: la fotocopia del documento di identità del richiedente in corso di validità; la fotocopia della carta di circolazione del veicolo per il quale si richiede il permesso e la fotocopia del permesso di sosta scaduto.

I residenti appartenenti alle zone A, B e C, dovranno obbligatoriamente consegnare la documentazione richiesta entro e non oltre il 4 Novembre 2016. I residenti appartenenti alle zone D, E, F e G dovranno obbligatoriamente consegnare la documentazione richiesta dal 7 al 19 Novembre 2016. I residenti appartenenti alle zone H, I, L, M, N, O, P ed R dovranno obbligatoriamente consegnare la documentazione richiesta dal 21 Novembre al 2 Dicembre 2016. I residenti appartenenti alle zone S e T dovranno obbligatoriamente consegnare la documentazione richiesta dal 5 al 22 Dicembre 2016.

Per i residenti in possesso del permesso di sosta per la prima auto e/o per la seconda auto, il nuovo permesso di sosta verrà emesso previa consegna di copia del vecchio tagliando unitamente alla dichiarazione che non siano venuti meno i requisiti in base ai quali il precedente permesso è stato rilasciato, nonché previo pagamento della tariffa preposta (€ 25,00 annui per la prima auto, € 120,00 annui per la seconda auto).

Il regolamento della sosta a pagamento nel Comune di Foggia e la planimetria delle zone con sosta a pagamento, potranno essere visionati presso l’Ufficio di Ataf SpA sito presso il “Nodo Intermodale”, nonché scaricati dal sito aziendale: www.ataf.fg.it. Per i residenti in possesso di casella di posta certificata personale sarà possibile inoltrare la documentazione (modulo di richiesta compilato e fotocopie documenti di cui ai punti a), b) e c) al seguente indirizzo: ataf@cert.comune.foggia.it.

Contestualmente al ritiro del nuovo permesso, i residenti avranno l’obbligo di consegnare quello scaduto. Fino alla consegna del nuovo permesso, resterà valido il vecchio tagliando. Si specifica che sono soggetti al rinnovo, in virtù delle previsioni della D.G.C. n° 73 del 13/06/2016, anche coloro i quali sono in possesso di un permesso non ancora scaduto. Ulteriori informazioni sono disponibili consultando il sito aziendale www.ataf.fg.it, tramite l’indirizzo e-mail info@ataf.fg.it nonché recandosi agli sportelli dell’Ufficio di Ataf SpA sito presso il “Nodo Intermodale” adiacente piazzale Vittorio Veneto – Stazione F.S.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi, si rinnovano i permessi per i residenti: 25 euro per la prima auto e 120 per la seconda
FoggiaToday è in caricamento