Ecco i risarcimenti per le aziende danneggiate dalle gelate di febbraio. Ma Di Gioia chiarisce: “Nessun ritardo”

L’assessore all’agricoltura spiega che già a luglio la Giunta “aveva adottato il provvedimento per ammettere a risarcimento tutti i comuni colpiti dalle avversità atmosferiche”

Ghiaccio in un campo di finocchi (immagine di repertorio)

“Anche i comuni della provincia di Foggia, così come tutte le altre località pugliesi colpite dalle nevicate e gelate del febbraio scorso, saranno regolarmente e celermente risarcite dei danni subiti. La Giunta regionale già a luglio aveva adottato il provvedimento per ammettere a risarcimento tutti i comuni colpiti dalle avversità atmosferiche. Pertanto nessun ritardo e nessuna disfunzione da parte della Struttura regionale”. Lo ha ribadito l’assessore alle Risorse agroalimentari della Puglia, Leo Di Gioia, rispondendo ad una interrogazione presentata dal consigliere di opposizione Nino Marmo. “Marmo – ha aggiunto Di Gioia – ha ricostruito la vicenda a modo suo, tentando, come sempre, di strumentalizzare una questione che, invece, avrà un risvolto positivo.

Gli Uffici regionali hanno compiuto tutte le attività previste dalla normativa nazionale, nei tempi congrui, e la Giunta ha deliberato nel rispetto del decreto legislativo 102 che norma tale materia. Gli atti sono stati inoltrati con tempestività e completati in maniera analitica al fine di dimostrare l’effettivo danno subito da agricoltori".

"Nessun ritardo, dunque, e nessuna inefficienza. Tuttavia - conclude di Gioia - si resta in attesa della modifica legislativa che il Governo nazionale dovrà proporre e il Parlamento approvare, ovvero la deroga a quanto previsto dal Fondo di Solidarietà nazionale per garantire risarcimenti anche per le produzioni assicurabili come da Piano Assicurativo Nazionale e tutelare le aziende non assicurate in occasione di eventi calamitosi ed eccezionali”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Grave attentato nel Foggiano: aperti bocchettoni dei silos di un'azienda, migliaia di litri di vino dispersi nelle campagne

Torna su
FoggiaToday è in caricamento