"Meno tasse per i gestori propositivi dei locali del centro storico"

Foggia Propositiva lancia le idee per rivoluzionare il centro storico e renderlo più vivibile: riduzione Tarsu e occupazione del suolo pubblico gratuita

Dopo la proposta di una grande isola pedonale che da via Lanza si estenda fino a piazza Federico II passando per piazza Giordano, corso Cairoli e via Dante, Foggia Propositiva questa volta propone l’idea di concedere l’occupazione del suolo pubblico gratuita a tutte quelle attività commerciali del centro storico che realizzeranno un arredo esterno in linea con l’aspetto estetico del posto.

L’associazione foggiana nata su Facebook propone inoltre la riduzione della Tarsu per quelle attività commerciali che vorranno promuovere eventi musicali ed artistici di ragazzi della provincia di Foggia: “Questo consentirebbe di dare spazio alle band locali, determinare una offerta più qualificata per il centro storico in modo da garantire una rinnovata presenza di clienti.

In sostanza, si cambierebbe faccia al centro storico con poche mosse. E siamo sicuri che su questo fronte i titolari di pub, bar e ristoranti della zona concorderebbero sulla opportunità di migliorare la loro offerta, qualificandola, ma senza aggravi economici. In realtà bisogna dire grazie a queste attività che ancora resistono nonostante la crisi e il degrado della zona, se ancora tengono alzate le serrande nel centro storico”

Inoltre, Foggia Propositiva accoglie con favore l’idea di Italia Propositiva, il movimento che riunisce tutti i gruppi facebook propositivi delle città italiane, di invitare il futuro Governo a prendere in esame un provvedimento che liberi dal pagamento della SIAE le attività che promuovo le band musicali locali e gli artisti della provincia in cui operano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento