ANCE, Biancofiore: “Bravo Insalata a denunciare malaffare, ma deve dimettersi”

Dopo la solidarietà al presidente della Cassa Edile di Capitanata, la richiesta di dimettersi. Così Gerardo Biancofiore, che per la presidenza della Confindustria indica l’ing. Giovanni Rotice

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Sin dalla mia nomina a presidente della Sezione ANCE di Foggia, le linee guida del mio mandato sono state: Assistenza, sviluppo e legalità. Obiettivi che ho sempre perseguito con convinzione e spirito di servizio a favore di tutti gli imprenditori di ANCE. Siamo in un momento di crisi molto particolare per il settore dell’edilizia, dove le imprese sono ridotte allo stremo e si sono persi tantissimi posti di lavoro. Molte imprese edili hanno chiuso i battenti e molte altre non sono in condizioni di reggere un altro anno, per mancanza di liquidità. Il mercato della casa è praticamente fermo e le tasse che pesano su di essa hanno contribuito in modo determinante a questa caduta. I lavori pubblici si sono dimezzati, siamo l’unico paese che ha fatto il contrario di ciò che si dovrebbe fare. E’ necessaria una terapia shock per salvarci dalla deindustrializzazione.

Serve un’inversione di rotta per la ripresa, è urgente che siano pagate subito tutte le imprese, è necessario ridare credito ad imprese e famiglie, altrettanto urgente rivedere in modo sostanziale la tassazione sulla casa. Far ripartire il piano dell’housing sociale, potrebbe creare alcune centinaia di posti di lavoro e soddisfare le esigenze delle fasce più deboli della popolazione. È necessario liberare il mercato dalla tassa occulta della burocrazia che appesantisce le nostre imprese.

Il mercato al momento con il settore pubblico in crisi ha bisogno della partecipazione del privato e gli imprenditori possono mettersi in gioco solo se liberi da “ombre”. Ho sempre cercato di scardinare dall’idea comune l’equazione imprenditore edile-malaffare. Noi come ANCE Foggia ci proponiamo di essere interlocutori trasparenti, all’altezza delle aspettative di chi ci sceglie come partners. Con una struttura trasparente e legale si possono sbloccare varie iniziative e risolvere vecchi problemi. Questo a nostro avviso può essere un modo di rivitalizzare, nell’interesse della categoria e dell’intera società, l’economia del settore che è fortemente in crisi. È necessario ricordare a tutti noi che abbiamo una responsabilità sociale nei confronti del nostro territorio. 

Mi associo alla solidarietà espressa da tutto il direttivo al presidente della Cassa edile di Capitanata Marco Insalata per aver contribuito a denunciare situazioni di malaffare. Nondimeno poiché tale situazione richiederà a lui un impegno notevole e maggiore serenità, gli ho richiesto le dimissioni per offrire un’immagine di massima trasparenza a vantaggio della legalità e di tutto il settore delle costruzioni. Ci auguriamo che anche i politici ritrovino un’etica che riporti la politica a servizio dei cittadini e non a servizio di pochi.

Il comitato direttivo di Ance-Foggia, sempre su indicazione del presidente dott. Gerardo Biancofiore, ha indicato all’unanimità l’Ing. Giovanni Rotice quale unico candidato della sezione costruttori Edili per il prossimo rinnovo della presidenza di Confindustria Foggia. Del consiglio direttivo fanno parte anche gli imprenditori Barbone, Brunetti, Calvio,  Cifaldi, De Salvia, Di Carlo, Di Trani, Insalata, Palumbo, Rotice, Simeone, Spezzati, Trisciuoglio, Zanasi.   

Nel corso della stessa riunione Biancofiore ha inoltre ricevuto unanime e pieno mandato per definire un’azione di rilancio degli enti paritetici, anche alla luce delle dimissioni spontanee dei Presidenti di Formedil e CPT e, conseguentemente, ha richiesto formalmente le dimissioni al Presidente  della Cassa Edile di Capitanata.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento