Sabato, 23 Ottobre 2021
Economia

Ai petrolieri piace la Capitanata: la Provincia dà l’ok, la Regione prende tempo

La Provincia bussa alla porta della Regione Puglia alla ricerca dell'intesa al permesso ricerca idrocarburi rilasciato nell'ottobre del 2012 alla Delta Energy e all'Apennine Energy

Non si sarebbe trattato di approvazione, ma di una semplice relazione fornita alla giunta regionale sulle due richieste di permesso per la ricerca di idrocarburi in Capitanata, quelle della Delta Energy tra Troia ed Orsara di puglia in località ‘Forapane’ e della Apennine Energy nei territori di Lucera, Torremaggiore, Casalvecchio di Puglia, Castelnuovo della Daunia e San Severo nella zona cosiddetta ‘Posta del Giudice’.

Dopo la notizia dell’approvazione della giunta regionale delle due delibere sulla ricerca di idrocarburi nel Foggiano, l’assessore allo Sviluppo economico, Loredana Capone, ha voluto precisare che “è stata fatta solo una relazione alla giunta in merito alle due richieste di permesso ricerca idrocarburi, cui seguirà un supplemento di istruttoria insieme agli assessorati all’Ambiente e all’Assetto del territorio”.

ECCO COME TRIVELLERANNO FOGGIA

L’amministrazione provinciale, che ha concesso gli studi alle due società rimandando la Valutazione di Impatto Ambientale all’esecuzione del progetto, ora bussa alla porta della Regione Puglia alla ricerca dell’intesa al permesso rilasciato nell’ottobre del 2012. Intesa che è stata discussa ma rinviata, appunto, per l’assenza di Lorenzo Nicastro, assessore all’Ambiente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai petrolieri piace la Capitanata: la Provincia dà l’ok, la Regione prende tempo

FoggiaToday è in caricamento