Orta Nova, Ricci e Galasso (Ugl): "Ripristinare regolarità lezioni e diritto allo studio alla scuola Pertini"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“Il caso della scuola media “Pertini” di Ortanova è l’ennesimo campanello d’allarme per il settore dell’edilizia scolastica di Capitanata”. A dichiararlo sono Gianni Ricci, segretario generale Uil Foggia, Juri Galasso, segretario generale Fenealuil Foggia e la segreteria Adoc Foggia.

“Da circa tre giorni, a causa del maltempo e del non completamento dei lavori di ristrutturazione dell’istituto, per i ragazzi dell’unica scuola media della città, non sono più garantiti la regolarità delle lezioni e la fruizione di servizi e attività fondamentali. Oltre all’interruzione del pubblico servizio, esiste il problema di garantire e tutelare il diritto allo studio: un diritto che ha dei costi anche significativi per i genitori”, affermano Ricci e Galasso che rimarcano “l’ennesimo caso di una programmazione che insegue l’emergenza invece di assicurare prevenzione, sicurezza e ammodernamento: un tema che, come Uil, Feneal e Adoc, abbiamo spesso denunciato registrando una situazione di piena emergenza in tanti comuni della Capitanata”.

Ricci e Galasso, “consci dei disagi che un simile stato di cose comporta per tanti ragazzi e famiglie”, chiedono “al sindaco di Ortanova, al dirigente scolastico dell’Istituto e alle autorità competenti un confronto urgente e ragguagli circa i provvedimenti che saranno posti in essere per garantire la regolarità delle lezioni e il diritto allo studio”.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento