Mercoledì, 27 Ottobre 2021

Riaccolto, il pelato del Tavoliere che strappa i braccianti dalle grinfie dei caporali: "A Casa Sankara i protagonisti siamo noi"

È partita la raccolta del pomodoro a casa Sankara da trasformare in 'Riaccolto', il pelato che strappa i braccianti dal caporalato.

Cinque ettari di terreno destinati alla coltivazione di pomodoro che frutterà circa quattro tonnellate di oro rosso che verrà poi trasformato in una azienda di Salerno per poi essere immesso sul mercato nei punti vendita Coop, con il marchio Riaccolto.

Questo è solo uno dei tanti progetti di Casa Sankara, come spiega Mbaye Ndiaye, con il quale si cerca di tenere lontano il nemico caporalato: "Questo è il pomodoro della legalità, oggi siamo protagonisti, se gli sfruttatori non vogliono cambiare noi possiamo far cambiare idea a loro"

Video popolari

Riaccolto, il pelato del Tavoliere che strappa i braccianti dalle grinfie dei caporali: "A Casa Sankara i protagonisti siamo noi"

FoggiaToday è in caricamento