Economia

Chiesa delle Croci, dalla Regione 500mila euro per restaurare l’Arco Trionfale

Tavolo tecnico ieri tra sindaco Mongelli e gli assessori regionali Angela Barbanente e Leo Di Gioia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“Siamo finalmente in grado di mettere in sicurezza la Chiesa delle Croci, le nostre radici”. Il sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, commenta così l’esito della riunione tecnica a cui ha partecipato, ieri, a Bari, con il vicepresidente e assessore regionale alla Qualità del Territorio, Angela Barbanente, e l’assessore regionale al Bilancio, Leonardo Di Gioia.

“È emersa la possibilità del finanziamento regionale almeno del restauro dell’Arco trionfale in questo momento pericolante e per il quale il Servizio Urbanistica ha saggiamente provveduto a elaborare un progetto stralcio di quello che riguarda l’intero complesso monumentale e la valorizzazione del centro storico cittadino” prosegue il primo cittadino.

Alla riunione, a cui il sindaco ha partecipato con il Dirigente del Servizio Urbanistica, Paolo Affatato, erano presenti anche i dirigenti regionali Francesco Palumbo (Direttore dell’Area Politiche per la Promozione del Territorio, dei Saperi e dei Talenti) e Giovanni Vitofrancesco (Dirigente del Servizio Demanio e Patrimonio), oltre che Italo Muntoni, della Soprintendenza ai Beni Archeologici della Puglia.

Già inserito nel Piano strategico di area vasta ‘Capitanata 2020’, nel Piano integrato “Rigenerare lungo la memoria” del 2011 e nel Piano Città del 2012, lo stralcio finanziabile con circa 500 mila euro riguarda il portale ad arco di trionfo centrato nell’asse direttrice del Regio Tratturo Foggia-L’Aquila crocevia della transumanza.

La riunione ha anche esaminato il progetto per il parco urbano e archeologico ‘Campi Diomedei’ sull’area dell’ex Ippodromo, apprezzando l’avanzamento dal livello di studio di fattibilità, con cui nel 2012 si aggiudicò il concorso internazionale, a livello definitivo.

Il Comune svilupperà un convincente piano di gestione per completare l’istruttoria sulla finanziabilità del parco. Voglio ringraziare la vicepresidente Barbanente e l’assessore Di Gioia – ha concluso il sindaco – per aver colto l’urgenza di interventi che hanno a che fare con la storia e la prospettiva di una città che ha bisogno di recuperare e trovare poli di una nuova qualità della vita urbana».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesa delle Croci, dalla Regione 500mila euro per restaurare l’Arco Trionfale

FoggiaToday è in caricamento