menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sergio Lombardi

Sergio Lombardi

Rendiconto di Gestione 2014: c’è l’ok del Collegio dei Revisori dei Conti del Comune

L’assessore al Bilancio, Sergio Lombardi: “Non mi sembra che chi ha fatto parte dell’Amministrazione che ci ha preceduto sia nella condizione di emettere giudizi politici o tecnici”

Dopo le polemiche e il muro contro muro tra Marasco e l’assessore Lombardi, la presidenza del Consiglio e il sindaco, il Rendiconto di Gestione 2014 incassa il parere favorevole del Collegio dei Revisori dei Conti. Sul documento contabile il consigliere comunale di minoranza aveva espresso dubbi sulla sua regolarità, parlando di “pasticci e illegittimità”

L'assessore al Bilancio del Comune di Foggia, Sergio Lombardi, commenta così il parere che i Revisori dei Conti hanno espresso sul bilancio consuntivo 2014 che il Consiglio comunale di Foggia si appresta a discutere. “Non mi sembra che chi ha fatto parte dell’Amministrazione che ci ha preceduto sia nella condizione di emettere giudizi politici o tecnici, considerando il fatto che il bilancio previsionale 2013 venne approvato a fine anno dal centrosinistra (per la precisione il 12 dicembre 2013) e che il consuntivo 2013, votato nell’ottobre scorso, altro non era che un passaggio amministrativo che avrebbero dovuto compiere i nostri predecessori”.

Il primo cittadino, nel ricordare che la documentazione è a disposizione dei consiglieri comunali, rimarca gli sforzi compiuti dall’amministrazione comunale “per rispettare gli impegni finanziari e per tenere in ordine i conti pubblici dentro i rigidi vincoli imposti dall’adesione al “Decreto Salva Enti”, un prestito che lo Stato ha erogato al Comune di Foggia e che la città dovrà restituire”

Poi l’affondo all’ex candidato sindaco del centrosinistra: “L’adesione al ‘Salva Enti’ è figlia dello stato di pre-dissesto finanziario in cui la coalizione di Augusto Marasco aveva ridotto Palazzo di Città e che, oggi, impone di tenere al massimo le aliquote comunali, vietandoci, tra l’altro, di intervenire sulla pianta organica dell’Ente, determinando i disagi in termini di funzionalità ed efficienza degli uffici comunali che a breve saremo chiamati a tamponare per via dell’impossibilità di operare anche il turn over del personale che andrà in pensione”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento