Economia San Michele / Piazza XX Settembre

Ritardi nei pagamenti, la Provincia si dota di un ‘Registro unico delle fatture’

La Provincia di Foggia a decorrere dal 1° Luglio 2014, si doterà di un “Registro unico delle fatture” gestito dal Settore Economico-Finanziario, diretto da Rosa Lombardi.

Con deliberazione n. 136 del 27/05/2014 il commissario straordinario della Provincia di Foggia, Fabio Costantini, ha emanato le direttive in materia di razionalizzazione e riduzione della spesa per acquisti di beni e servizi, nonché in materia di rispetto dei tempi di pagamento e di gestione del “Registro unico della fatture” (Decreto Legge n. 66 del 24/04/2014). Nell’ambito delle misure volte a prevenire ritardi nei pagamenti, la Provincia di Foggia, a decorrere dal 1° Luglio 2014, si doterà di un “Registro unico delle fatture” gestito dal Settore Economico-Finanziario, diretto da Rosa Lombardi.

Il Decreto Legge n. 66 recante “Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale” prevede, tra l’altro, disposizioni di particolare interesse quali: razionalizzazione e riduzione della spesa pubblica per acquisto di beni e servizi, riduzione della spesa per incarichi di consulenza, studio e ricerca e per i contratti di collaborazione coordinata e continuativa, riduzione della spesa per autovetture, riduzione dei costi della Politica nelle Province e nelle Città Metropolitane e riduzione per locazioni passive.

“Adeguare il sistema informativo contabile dell’Ente al Decreto Legge n. 66 è azione prioritaria per snellire le procedure di liquidazione delle fatture. – dice Costantini – Certo, bisognerà continuare in maniera virtuosa sulla strada della razionalizzazione e della riduzione delle spese per acquisti di beni e servizi. Chiedere ulteriori sacrifici ad un territorio già provato dalla crisi economica, tagliando ancora risorse, rende estremamente difficili, al momento, immediate prospettive di ripresa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritardi nei pagamenti, la Provincia si dota di un ‘Registro unico delle fatture’

FoggiaToday è in caricamento