rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Regione Puglia

Archiviate le indagini, Emiliano riassegna le deleghe all'assessore Giovanni Giannini

Giannicola De Leonardis: "Il suo ritorno in giunta ci porterà ancora una volta a confrontarci, anche in maniera aspra , su questioni eternamente sospese come l’aeroporto Gino Lisa e attuali come la Galleria Monte Saraceno a Mattinata"

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha riassegnato oggi le deleghe di assessore ai Trasporti e ai Lavori Pubblici, Mobilità e Difesa del Suolo al consigliere regionale avv. Giovanni Giannini, a seguito della pubblicazione del decreto di archiviazione delle indagini richiesto dal magistrato inquirente. Con decreto del presidente sono state anche assegnate le deleghe alle Attività produttive, competitività, energia, ricerca industriale e innovazione al vicepresidente e assessore Antonio Nunziante, che mantiene le precedenti deleghe.

"Esprimo soddisfazione per l’archiviazione delle indagini a carico di Gianni Giannini, che lo avevano spinto a dimettersi dall’esecutivo regionale", spiega il consigliere regionale Giannicola De Leonardis. "Il suo ritorno in giunta  ci porterà ancora una volta a interloquire e confrontarci, anche in maniera aspra e senza sconti, su questioni eternamente sospese come l’aeroporto Gino Lisa e improvvisamente attuali come la Galleria Monte Saraceno a Mattinata, ma il rispetto per la persona e per l’autorevolezza dell’amministratore e del politico non è mai venuto mai meno, e la compostezza e dignità con cui ha affrontato la vicenda giudiziaria che lo ha coinvolto lo confermano pienamente”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Archiviate le indagini, Emiliano riassegna le deleghe all'assessore Giovanni Giannini

FoggiaToday è in caricamento