menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Archiviate le indagini, Emiliano riassegna le deleghe all'assessore Giovanni Giannini

Giannicola De Leonardis: "Il suo ritorno in giunta ci porterà ancora una volta a confrontarci, anche in maniera aspra , su questioni eternamente sospese come l’aeroporto Gino Lisa e attuali come la Galleria Monte Saraceno a Mattinata"

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha riassegnato oggi le deleghe di assessore ai Trasporti e ai Lavori Pubblici, Mobilità e Difesa del Suolo al consigliere regionale avv. Giovanni Giannini, a seguito della pubblicazione del decreto di archiviazione delle indagini richiesto dal magistrato inquirente. Con decreto del presidente sono state anche assegnate le deleghe alle Attività produttive, competitività, energia, ricerca industriale e innovazione al vicepresidente e assessore Antonio Nunziante, che mantiene le precedenti deleghe.

"Esprimo soddisfazione per l’archiviazione delle indagini a carico di Gianni Giannini, che lo avevano spinto a dimettersi dall’esecutivo regionale", spiega il consigliere regionale Giannicola De Leonardis. "Il suo ritorno in giunta  ci porterà ancora una volta a interloquire e confrontarci, anche in maniera aspra e senza sconti, su questioni eternamente sospese come l’aeroporto Gino Lisa e improvvisamente attuali come la Galleria Monte Saraceno a Mattinata, ma il rispetto per la persona e per l’autorevolezza dell’amministratore e del politico non è mai venuto mai meno, e la compostezza e dignità con cui ha affrontato la vicenda giudiziaria che lo ha coinvolto lo confermano pienamente”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento