Una "iniezione" per la rete dei Laboratori Urbani Pugliesi: in arrivo 5milioni di euro

Serviranno a potenziare gli spazi e le attività di ben 35 realtà diffuse in tutte le sei province pugliesi, 5 in Capitanata. E si tratta di Biccari, Poggio Imperiale, San Giovanni Rotondo, San Nicandro Garganico e Troia 

Raffaele Piemontese

Un’iniezione di 5 milioni di euro nella rete dei laboratori urbani pugliesi. Serviranno a potenziare gli spazi e le attività di ben 35 realtà diffuse in tutte le sei province pugliesi, 5 in Capitanata. E si tratta di Biccari, Poggio Imperiale, San Giovanni Rotondo, San Nicandro Garganico e Troia. “Abbiamo voluto incrementare la dotazione del budget per i laboratori urbani – spiega l’assessore regionale alle Politiche giovanili, Raffaele Piemontese – in modo da completare le azioni per irrobustire una rete ormai storica e per lanciarci nella nuovissima fase che sarà aperta con il bando ‘Luoghi comuni’ di cui è imminente l’uscita”.

Oltre due milioni di euro ai giovani, 450mila alla provincia di Foggia: ci sono Biccari, San Nicandro e Troia

Complessivamente, le risorse mobilitate sulla sub-azione 9.14 del PO FESR 2014-2020, dedicata agli “Interventi di recupero funzionale e riuso di vecchi immobili in collegamento con azioni di animazione sociale e partecipazione giovanile“, salgono a circa 12 milioni di euro. A partire dal 2016, hanno consentito 85 interventi per potenziare gli spazi esistenti dei Laboratori urbani e per arrivare a certificarne la qualità in termini di accessibilità, vitalità, sostenibilità economica e vocazione all’inclusione sociale. Un’azione delle Politiche giovanili pugliesi che è stata destinataria di importanti riconoscimenti nazionali ed europei, ultimo tra i quali l’inserimento degli spazi per i giovani pugliesi tra le best practice europee all’interno dello studio “Taking the future into their own hands”, pubblicato dalla Direzione generale Istruzione, gioventù, sport e cultura della Commissione Europea.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento