Economia

3 milioni per le 'Sezioni primavera': la Regione rinnova il supporto al progetto educativo per i minori tra i 24 e i 36 mesi

Oggi è stata notificata dall’Ufficio Scolastico regionale per la Puglia l’Intesa sottoscritta il 9 dicembre 2020 con il Direttore Generale, Anna Cammalleri, mirata a dare continuità allo specifico progetto educativo, sostenendo la gestione delle Sezioni Primavera con sede operativa in Puglia

L'assessore regionale al Diritto allo studio, Formazione e Lavoro, Sebastiano Leo, anche per l'a.s. 2020/2021 sostiene la prosecuzione del progetto educativo "Sezioni primavera", dedicato ai minori di età compresa tra i 24 e 36 mesi, attraverso lo stanziamento della quota di cofinanziamento regionale alle risorse ministeriali. Oggi, infatti, è stata notificata dall’Ufficio Scolastico regionale per la Puglia l’Intesa sottoscritta il 9 dicembre 2020 con il Direttore Generale, Anna Cammalleri, mirata a dare continuità allo specifico progetto educativo, sostenendo la gestione delle Sezioni Primavera con sede operativa in Puglia.

Le risorse stanziate, pari a 3.183.000 euro, si aggiungono ai finanziamenti, a valere sul Fondo regionale per l'avvio e l'attuazione del Sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita ai sei anni – Annualità 2020, già assegnati dalla Giunta regionale lo scorso 31 luglio ed erogati direttamente dal Ministero dell’Istruzione in favore dei Comuni pugliesi dove hanno sede Sezioni primavera, con la possibilità di cumulare i due finanziamenti in capo al medesimo soggetto, a supporto delle famiglie e della qualità del servizio erogato. 

“Con questo Protocollo si rinnovano anche gli obiettivi e le finalità dell'accordo a suo tempo sancito tra tutti i componenti della Cabina di regia Sezioni primavera (USR, Regione Puglia, Sindacati, ANCI e Uniba), nella prospettiva di pianificare la programmazione di interventi per l'infanzia, includendo tutto il sistema dei servizi educativi e di istruzione da zero a sei anni. Ciò anche alla luce del fatto che, su richiesta di ANCI, la Conferenza Unificata Stato – Regioni ha confermato nell’Intesa del 6 agosto 2020 che le risorse nazionali per le Sezioni primavera confluiranno nel Fondo nazionale per il Sistema integrato di educazione e di istruzione, in vista di una programmazione unitaria e omogenea delle politiche territoriali rivolte alla prima infanzia” ha concluso l’assessore Leo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

3 milioni per le 'Sezioni primavera': la Regione rinnova il supporto al progetto educativo per i minori tra i 24 e i 36 mesi

FoggiaToday è in caricamento