Economia

Foggia, la CIA si riaffida a Carrabba: "Qualità dei prodotti e tutela dei prezzi"

A termine del congresso su "Più Agricoltura per nutrire il mondo, più reddito per gli agricoltori", centrale il tema della qualità dei prodotti, della tutela dei prezzi, della sicurezza e della legalità

Raffaele Carrabba è stato riconfermato presidente provinciale della Cia, la Confederazione Italiana Agricoltori, al termine del congresso su "Più Agricoltura per nutrire il mondo, più reddito per gli agricoltori”, svoltosi nell'ambito della sesta assemblea elettiva.

Lavori in cui è emerso il rafforzamento dell'attività politico-sindacale in favore degli agricoltori e il valore della CIA quale organizzazione sindacale sempre più strutturata e radicata nel territorio per la tutela del diritto degli agricoltori.

Centrale il tema della qualità dei prodotti, della tutela dei prezzi, della sicurezza e della legalità. Argomenti che potranno avere il loro sviluppo solo attraverso una stretta relazione con le istituzioni. I lavori sono stati introdotti dal rappresentante nazionale, Alberto Giobetti, e moderati da Antonio Barile, presidente Cia della Regione Puglia.

Erano presenti rappresentanti della Prefettura, gli assessori regionali Elena Gentile e Leonardo Di Gioia, i deputati Arcangelo Sannicandro e Colomba Mongiello, Gianni Mongelli e il presidente della Camera di Commercio, Fabio Porreca.

C'erano anche il Dipartimento di Agraria dell'Università degli Studi di Foggia, l'associazione Industriali e la Compagnia delle Opere per il loro importante ruolo nel settore dell’industria e delle cooperative agroalimentare; tra le altre organizzazioni di categoria ricordiamo Confcooperative Foggia e Confagricoltura Foggia che, con la Cia, costituiscono il nucleo di 0Agrinsieme’ (il coordinamento che rappresenta le aziende e le cooperative di Cia, Confagricoltura e Alleanza delle cooperative italiane), e infine Copagri (Confederazione Produttori Agricoli); tra i sindacati di categoria Flai-Cgl, Fai-Cisl e Uila-Uil nonché i Gal di Capitanata oltre a rappresentanti della Unipol.

L’importanza delle partecipazioni delle associazioni – è stato ribadito nel corso dei lavori - con le istituzioni e le organizzazioni sindacali, è fondamentale per favore lo sviluppo dell'agricoltura in Capitanata, al fine di promuovere una crescita sostenibile con garanzia sulla tutela dei diritti degli agricoltori anche in tema di sicurezza e legalità.

Oltre a Carrabba, la giunta provinciale è ora composta anche dai vicepresidenti Leonaedo Lionetti e Michele Ferrandino, da Luca Di Rubero, Silvana Roberto, Anfrea Iaffaldano (presidente Giovani Agricoltori Cia), Rosaria Ponziano (presidente "Donne in Campo") e Fedele Cocca (presidente ANP). 

Un telegramma di congratulazioni è stato inviato al massimo responsabile dell'organizzazione di categoria da Carlo Simone e Franco Granata, presidente e direttore della Confesercenti Foggia. «Congratulazioni per la meritata conferma alla presidenza provinciale della Confederazione italiana agricoltori - si legge nel testo . Sicuri che il tuo tenace impegno a tutela dei diritti degli agricoltori, della qualità delle produzioni territoriali, di un’equa politica dei prezzi e a favore della sicurezza e legalità, contribuirà a migliorare le condizioni economiche e sociali a favore della categoria, giovani e donne, ti auguriamo buon lavoro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia, la CIA si riaffida a Carrabba: "Qualità dei prodotti e tutela dei prezzi"

FoggiaToday è in caricamento