"Ritiriamo pane e pizza invenduti da distribuire ai poveri"

L'iniziativa per attuare sul territorio la Legge 166 contro lo spreco alimentare a favore della povertà

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

L'associazione di promozione sociale Bethel Italia, con filiale a Foggia, volendo attuare sul territorio la Legge 166 contro lo spreco alimentare a favore della povertà della nostra città, ha attivato un nuovo servizio.

"E' stato intrapreso il servizio di ritiro di pane e pizza - dice il presidente dell'APS Bethel Italia, Vanni Bondesan - da alcune pizzerie e panifici di Foggia. Il Terzo Millennio di Foggia, ha iniziato con noi questa collaborazione donandoci ogni sera tutto il pane e la pizza che restano invenduti".

"Immediatamente quanto ricevuto viene ritirato e distribuito sul territorio. Abbiamo individuato delle aree che stiamo già servendo da lunedi 30 gennaio. Rivolgiamo l'invito a collaborare ad altri panificatori e pizzerie della città che desiderano aderire all'iniziativa, affinchè non vengano buttati nell'immondizia gli alimenti che producono ma possano essere fonte di vita e di sostegno per quanti ne hanno bisogno".

Infotel 3292196653.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento