Lavori in corso al 'Gino Lisa', Foggia vuole volare: scatta la petizione per 'accaparrarsi' voli di linea e low-cost

La raccolta firme è partita sulla piattaforma Change.org ed è indirizzata al Governatore di Puglia, Michele Emiliano: "Attivatevi e contattate sin da ora le compagnie aeree per programmare i nuovi voli dal nuovo Gino Lisa"

L'aeroporto 'Gino Lisa'

I lavori per l'allungamento della pista del Gino Lisa sono finalmente partiti. Ma dopo anni di attese e, illusioni, i foggiani non vogliono perdere altro tempo. E così provano ad ottimizzare i tempi, chiedendo al Governatore della Puglia di avviare già le trattative con le compagnie aeree (di linea e low cost) che potrebbero volare da e per Foggia.

Scatta così la raccolta firme "Vogliamo subito i voli al termine dell'allungamento della pista del Gino Lisa di Foggia" sulla nota piattaforma Change.org alla quale, in breve tempo, hanno aderito circa 400 persone. "Egregio Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, noi cittadini siamo contenti di vedere finalmente in realizzazione l'allungamento della pista del Gino Lisa di Foggia, un'opera che chiediamo ed attendiamo da molto tempo, più di dieci anni ormai, e che metterà in condizioni il nostro aeroporto di essere realmente sul mercato e di far atterrare gli aeromobili più comuni utilizzati dalle compagnie aeree", si legge nella descrizione della petizione.

Giornata storica per Foggia, le immagini dei primi metri della pista che farà volare il Gino Lisa. "Ecco i fatti dopo tanti anni" 

"Ci accodiamo all'appello già lanciato da Vola Gino Lisa e da Mondo Gino Lisa di attivarsi, sin da ora, attraverso la società Aeroporti di Puglia e di contattare le compagnie aeree per programmare i nuovi voli dal "nuovo" Gino Lisa, in concomitanza del termine dei lavori. Siamo infatti consci che le imprese aeree hanno bisogno di molti mesi per programmare i nuovi operativi, pertanto non vogliamo che si accumuli altro ritardo al termine delle opere in corso, ma vogliamo che si arrivi pronti a volare per quella data, così come è sempre stato fatto per Bari e Brindisi".

"Siamo interessati a volare con compagnie low cost come EasyJet, Volotea, Vueling, EuroWings, WizzAir e Ryanair ma anche di quelle di linea come, ad esempio, Alitalia e di debuttare verso destinazioni di nostro maggiore interesse, come Milano, Torino, Venezia, Bologna, Roma, Palermo, Catania ma ancheLondra, Parigi e Berlino. Glielo chiediamo esplicitamente! Questo è il corretto inizio! Siamo sicuri che il Gino Lisa dimostrerà finalmente il suo vero mercato e conoscerà anche nuovi collegamenti nel successivo futuro. Confidiamo in Lei, confidiamo nella Sua parola dataci in più di un'occasione, confidiamo nella Sua proattività e siamo sicuri che si attiverà subito per quanto Le stiamo pubblicamente chiedendo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento