Qualità della Vita, per ItaliaOggi la provincia di Foggia è 91esima

E' il 13esimo rapporto stilato da ItaliaOggi-Università La Sapienza. Napoli penultima e Trapani fanalino di coda. Il podio a Trento, Bolzano e Pordenone. Scendono le province di Bologna e Firenze

Palazzo Dogana

Secondo il Rapporto Qualità della vita 2011 ItaliaOggi-Università La Sapienza,  Trento è la città italiana in cui si vive meglio, seguita da Bolzano. Foggia perde 4 posizioni e dall’87esimo posto scende al 91esimo con 143,10 punti a fronte dei 1000 della provincia capolista.

Nel resto del paese si assiste, secondo il rapporto, ad un peggioramento generalizzato: diminuiscono infatti a 45 (erano 55 lo scorso anno) le province nelle quali si vive in modo buono o accettabile, mentre salgono a 58 (contro le 48 del 2010) le province in cui la qualità della vita risulta scarsa o insufficiente. Con una ulteriore caduta dell'Italia meridionale e insulare. "

"A conferma di ciò - scrive ItaliaOggi - l'ultimo posto di Trapani (terz'ultima nella precedente indagine) e il penultimo di Napoli (ultima nelle precedenti due edizioni del rapporto)". I grandi centri urbani "reggono il colpo" e si concentrano a metà classifica: Roma, in particolare, si piazza al 51/o posto (dal 57/o), Milano sale al 46/o (era 49/a), Torino passa al 47/o (dal 51/o).

In controtendenza Bologna, che scende dal 21/o al 40/o posto e Firenze (dal 31/o al 42/o). Nel 2011 le aree in cui si vive meglio sono rappresentative dell'arco alpino centrale e orientale, della Pianura Padana e dell'Appennino tosco-emiliano, con ramificazioni verso Toscana e Marche. Al contrario, nelle macroaree caratterizzate da una qualità della vita scarsa o insufficiente, ci sono le 36 province del Mezzogiorno, una provincia dell'Italia centrale, 9 province del Nordovest e 3 del Nordest. Si assiste dunque a "un peggioramento a Nordovest che porta a dividere l'Italia non più solo tra Nord e Sud, ma anche tra Nordest e Nordovest".

Tornando alla testa e alla coda, "si conferma, rispetto alle prime edizioni del rapporto, la conquista del vertice da parte delle province del Trentino-Alto Adige e di alcune province venete. In particolare Trento consolida gli eccellenti piazzamenti già ottenuti in passato: dal 1999 è stabilmente nel gruppo di eccellenza e non è mai scesa al di sotto del 7/o piazzamento. All'opposto l'ultimo posto di Trapani fa seguito a precedenti posizioni basse".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In generale l'indagine evidenzia che "il livello medio di qualità della vita è insufficiente e non accenna a migliorare nelle regioni del sud". Il rapporto di ItaliaOggi è uno strumento di monitoraggio della qualità della vita che impiega una metodologia rinnovata rispetto al passato, con un'architettura caratterizzata da nove dimensioni d'analisi - affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita - 17 sottodimensioni e 93 indicatori di base.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento