Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia Immacolata / Piazza della Libertà

Nasce ‘Punto Coma’, servizio per i familiari dei malati in stato vegetativo

Lo sportello nasce allo scopo di fornire assistenza per ottenere la tutela dei diritti assistenziali, per adempimenti burocratici sanitari e comunali, orientamento per la cura, assistenza e riabilitazione

Verrà presentato il martedì 4 febbraio, presso la sala riunioni dell’ASL di Foggia, ‘Punto Coma’, un servizio di informazione per i familiari dei malati in stato vegetativo; lo sportello nasce allo scopo di fornire assistenza per ottenere la tutela dei diritti assistenziali (legge 104/92 e invalidità civile), assistenza per adempimenti burocratici sanitari e comunali, orientamento per la cura, assistenza e riabilitazione.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra la UIL FPL – UIL , l’ITAL (il Patronato della UIL) e la Onlus di Amici di Eleonora. Le tematiche connesse a questo problema e un approfondimento sui dettagli del servizio verranno discussi in conferenza stampa, a partire dalle 10, dall’assessore regionale alla Sanità, Elena Gentile, dal direttore generale dell’ASL, Attilio Manfrini, dai segretari generali della UIL, UIL FPL e ONLUS ‘Amici di Eleonora’, Giovanni Ricci, Luigi Giorgione e Claudio Lunghini. Ci saranno inoltre Maura Tabacco, referente ITAL per il Sociale e Alberto Sera, vicepresidente ITAL UIL.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce ‘Punto Coma’, servizio per i familiari dei malati in stato vegetativo

FoggiaToday è in caricamento