Economia

La Puglia tra le mete preferite dagli israeliani

Grande successo dell’iniziativa 'Yesh Puglia!' voluta dall'Associazione nazionale Città dell’Olio con l’obiettivo di far scoprire le bellezze delle regioni italiane

La Puglia diventa sempre di più, la meta preferita dagli israeliani. E' quanto emerge dal successo ottenuto con l'evento online 'Yesh Puglia!' iniziativa voluta dall'associazione nazionale Città dell'Olio con l'obiettivo di far scoprire le bellezze delle regioni italiane e dei comuni aderenti alle Città dell'Olio e nata dalla proficua collaborazione con Enit Israele/Camera di Commercio e Industria Israel-Italia.

Domenica scorsa in diretta facebook sul profilo di Italian Lifestyle & Cuisine di fornte ad un vasto pubblico di israeliani amanti del Belpaese, ci sono stati collegamenti da Castellana Grotte, Caprarica di Lecce, Trinitapoli, Carpino, Biccari, Bitetto, Andria e Vieste, durante i quali è emersa la nostra proposta turistica che ha anche e soprattutto l'olio Evo come protagonista.

"E' con particolare orgoglio ed entusiasmo che accogliamo le parole lusinghiere di Enit Israele e Cciaa Israel- Italia sulle nostre Città dell'Olio - ha dichiarato Michele Sonnessa, Presidente delle Città dell'Olio - Il turismo oleo-eno-gastronomico inizia a trovare nuove sensibilità ed interessi e sono particolarmente felice e ringrazio i Soci delle Città dell'Olio della Puglia per il loro impegno nel presentarsi al meglio in questa importante occasione di promozione che, sono convinto sia l'inizio di un percorso affinché il turismo dell'olio ed i luoghi delle Città dell'Olio diventino destinazioni ambite e ricercate da un turista di qualità. Spero che questa iniziativa sia di stimolo alle tante Città dell'Olio pugliesi e ai Comuni che intendo aderire alla nostra Rete"

"E' stata una bella iniziativa che ha registrato un grande entusiasmo sia nelle Città dell'Olio partecipanti ma soprattutto nel pubblico israeliano che ha apprezzato le tante meraviglie del cibo e della cultura della Puglia - ha dichiarato Vanni Sansonetti Coordinatore regionale delle Città dell'Olio della Puglia - credo sia un'iniziativa da ripetere coinvolgendo sempre più Soci, per una ripartenza all'insegna del turismo sostenibile"

"Enit Israele e la Camera di Commercio Israel-Italia hanno con entusiasmo promosso l'iniziativa 'Yesh Puglia', uno strumento di divulgazione del patrimonio materiale e immateriale della regione Puglia, dedicato al pubblico israeliano. I turisti Israeliani hanno una forte propensione d'acquisto verso la destinazione Italia, ma cercano sempre nuovi spunti e idee per costruire percorsi ed esperienze particolari e uniche - spiegano da Enit Israele - la combinazione: natura, sport e cibo buono e sano che hanno presentato le Città dell'Olio della Puglia unitamente al lancio del nuovo volo Wizzair Tel Aviv Bari, lasciano presagire che la Puglia possa nei prossimi mesi diventare una meta molto richiesta dal pubblico israeliano. L'iniziativa ha potuto raggiungere gli obiettivi sperati grazie alla professionalità e all'impegno delle Città dell'Olio, con le quali avevamo già avuto il piacere di collaborare in occasione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, delle celebrazioni del 2 giugno e di altre settimane regionali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Puglia tra le mete preferite dagli israeliani

FoggiaToday è in caricamento