Le radio foggiane a sostegno dei commercianti vittime di furti, rapine e atti intimidatori

Su Radio Master/Radio Erre, Radio Antenna 1 e Inforadio, pubblicità gratuita per le attività che hanno subito furti, rapine, atti intimidatori

Immagine di repertorio

Tendere una mano, dare un piccolo aiuto, un sostegno a coloro che hanno subito un danno materiale e morale dalla criminalità. Radio Master/Radio Erre con Radio Antenna 1 e Inforadio daranno pubblicità gratuita a tutti gli esercizi commerciali che hanno subito un furto, rapina o atti intimidatori. L’iniziativa è aperta anche agli altri organi di informazione affinché possano unirsi per dare un mezzo concreto per sostenere la ripresa delle attività colpite dalla microcriminalità.

Ad annunciare l’iniziativa sono stati l’editore delle radio Gianpiero Papeo ed il responsabile del gruppo Roberto Parisi. “Ogni giorno riempiamo le pagine di cronaca dei nostri notiziari con rapine, furti, ordigni esplosi dinanzi alle attività commerciali e ci rendiamo conto che oltre alla solidarietà del momento i titolari dei negozi non hanno nessun aiuto concreto. Motivo per cui abbiamo pensato di fare, nel nostro piccolo, qualcosa che possa sostenerli nella fase di ripresa della loro quotidianità, per chi avrà ancora la forza ed il coraggio di andare avanti” ha sottolineato il giornalista Roberto Parisi.

Per avere uno spazio in radio, dove promuovere le attività che hanno subito un danno derivanti da azioni delinquenziali, sarà sufficiente inviare una mail a info@radiomaster.it specificando il nome dell’attività e se hanno uno spot audio possono già inviarlo. “Speriamo che gli altri organi di informazione e le altre istituzioni collaborino in tal senso per dare un sostegno a chi ogni giorno deve fare i conti con la criminalità oltre che con la pressione fiscale” ha concluso Parisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento