L'Europa preoccupata sul Psr Puglia 2014-2020, Di Gioia garantisce: "Obiettivi entro dicembre 2018"

L'assessore regionale in risposta alla preoccupazione espressa dal Commissario europeo per l'agricoltura e lo sviluppo rurale, Phil Hogan, sull'attuazione del pacchetto di misure per rilanciare il settore

L’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia, dichiara quanto segue: "Comprendiamo la preoccupazione del Commissario europeo per l'agricoltura e lo sviluppo rurale, Phil Hogan, espressa nella risposta all’interrogazione sull'attuazione del PSR Puglia. Una preoccupazione sulla quale ci eravamo già confrontati con i tecnici europei nel corso dell’ultimo Comitato di Sorveglianza dello scorso giugno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Da mesi abbiamo messo in piedi una struttura aggiuntiva per accelerare i pagamenti delle Misure a Superfice così come abbiamo rafforzato l’attività di espletamento delle istruttorie al fine di arrivare a una decisione quanto più immediata del Tribunale Amministrativo regionale e riprendere l’ordinaria attuazione e svolgimento del nostro PSR. Ad ogni modo, dai dati in possesso di Agea della spesa effettuata insieme a quella che stiamo per liquidare, gli obiettivi verranno raggiunti a dicembre 2018” conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • Emergenza Covid, ordinanza della Regione: obbligo di mascherina su spazi all'aperto, discoteche e locali

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento