menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Provincia torna ad assumere, pubblicati i bandi di concorso per cinque posti a tempo indeterminato

Pubblicati nella sezione 'Bandi di concorso' presente sul sito istituzione i bandi per esami per la copertura di due posti di istruttore tecnico, categoria giudica C e tre posti di istruttore direttivo tecnico, categoria D

Pubblicati sul sito istituzionale della Provincia di Foggia, nella Sezione “Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso”, i bandi per i concorsi pubblici per esami per la copertura di due posti, a tempo pieno e indeterminato, di istruttore tecnico, categoria giuridica C e di tre posti, a tempo pieno e indeterminato, di istruttore direttivo tecnico, categoria giuridica D. Le domande di partecipazione potranno essere inoltrate non appena gli avvisi verranno pubblicati in Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale Concorsi ed esami. Alle graduatorie che si formeranno potrà attingersi anche in futuro, nei limiti temporali della loro vigenza.

“La Provincia torna ad assumere personale. - Dichiara il Presidente, Nicola Gatta - Un bilancio elaborato con attenzione e rigore ed una situazione economica migliorata rispetto al passato, ci consentono di inserire nuove professionalità all’interno dell’Ente, soprattutto, nei servizi tecnici, considerato che sono tecniche le maggiori competenze provinciali relativamente a scuole e strade. Una decisa inversione di tendenza visto che, nel 2016, i dipendenti dell’Ente erano circa 600 e che, con i tagli della Legge Delrio e i naturali pensionamenti, sono stati drasticamente ridimensionati ed oggi sono poco più di 200. Le nuove figure professionali contribuiranno a rendere più efficace l’azione tecnico-amministrativa provinciale. Adesso punteremo ad implementare il Piano di assunzioni del personale per attuare la precisa volontà di mettere al centro del territorio l’Ente e per fornire alla collettivià servizi sempre più efficienti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento