Accordo Unifg-Conservatorio: così gli studenti Erasmus potranno studiare musica anche a Foggia

La storia di Nilova Daryna, l’ucraina che (per prima) ha potuto studiare all’Università di Foggia e anche al Conservatorio Giordano. Dopo di lei altri 4 casi: un’altra ucraina, un polacco, una spagnola (studentessa in mobilità Erasmus) e una vietnamita (resterà in città per tre anni)

Daria Kirsyeh

Molto spesso gli studenti Erasmus – sia quelli destinati all’Università di Foggia, “incoming”; sia quelli in partenza da essa, cioè “outgoing” – non riescono a conciliare la loro esperienza didattica all’estero con la passione per la musica, un impedimento che diventa addirittura crudele nei casi in cui i due aspetti formativi (quello didattico e artistico) praticamente si equivalgono. Per una serie di ragioni tecniche e burocratiche, sono rare le esperienze Erasmus che consentono a uno studente di continuare a studiare e a formarsi su entrambi i fronti.

Tra le poche realtà accademiche che lo permettono, adesso c’è anche l’Università di Foggia. In seguito a un importante protocollo d’intesa sottoscritto tra l’Università di Foggia e il Conservatorio Umberto Giordano adesso è possibile. Che cosa, esattamente? Università di Foggia e Conservatorio Umberto Giordano si sono impegnati "reciprocamente ad accogliere presso le proprie sedi e dipartimenti gli studenti stranieri incoming al fine di offrire loro, parallelamente al loro piano di studio concordato tra l’istituzione di appartenenza e quella ospitante – è riportato nel documento che ufficialmente sancisce l’accordo – l’opportunità di coltivare o proseguire un percorso interdisciplinare con approccio diverso, un’esperienza di crescita personale unica, che porterà successivamente un valore aggiunto alla propria formazione e professionalità".

La prima a beneficiare di questo accordo è stata la studentessa ucraina Nilova Daryna, durante l’anno accademico 2017/18: 20enne, impegnata in un progetto Erasmus presso il Dipartimento di Studi umanistici dell’Università di Foggia e contestualmente allieva del Conservatorio Umberto Giordano di Foggia. Nello stesso periodo di permanenza a Foggia, la Nilova ha potuto fare entrambe le cose che ha scelto di fare, ha potuto studiare entrambe le cose che ha scelto di studiare. "Gli studenti dell’Università di Foggia – riporta l’accordo – possono frequentare corsi, lezioni, master class, seminari e workshop presso il Conservatorio Umberto Giordano di Foggia. Così come, gli studenti del Conservatorio, potranno fare le stesse cose presso l’Università di Foggia".

Conservatorio Umberto Giordano di Foggia, auditorium-2

Uno scambio di intelligenze, risorse umane ed esperienze che farà bene a entrambe le accademie. Tant’è che l’esempio di Nilova Daryna sarà seguito, per l’anno accademico 2018/19, da altri quattro studenti: Daria Kirsyeh (ucraina, Erasmus al Dipartimento di Economia UniFg e allieva del Conservatorio Giordano in Chitarra, resterà in città fino a febbraio); Kris Kiper (polacco, Erasmus al Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche e allievo del Conservatorio Umberto Giordano in Violino e Canto classico, resterà in città per un anno accademico); Quynh Chi Nguyen (vietnamita, Erasmus al Dipartimento di Economia UniFg e allieva del Conservatorio Umberto Giordano in Violino, resterà in città per i prossimi tre anni accademici); e infine Lucía Iglesias Silva (spagnola, Erasmus al Dipartimento di Giurisprudenza e allieva del Conservatorio Umberto Giordano in Oboe, anche lei resterà in città fino a febbraio).

Alla sottoscrizione dell’accordo – firmato dal Rettore UniFg prof. Maurizio Ricci e dal Direttore del Conservatorio Umberto Giordano M° Francesco Montaruli – hanno lavorato per diverso tempo la dott.ssa Laura De Palma dell’Ufficio Erasmus dell’Università di Foggia e il coordinatore Erasmus nonché delegato ai Rapporti internazionali del Conservatorio Umberto Giordano M° Francesco di Lernia. Questa intesa e tutti i benefici che ne scaturiranno, soprattutto in termini di arricchimento del bagaglio didattico personale di ciascuno studente, saranno al centro di un flash mob di danza e musica organizzato in occasione della giornata del “Welcome day Erasmus” in programma il 12 ottobre: dall’isola pedonale di via Lanza, gli studenti arriveranno al Teatro comunale Umberto Giordano in piazza Cesare Battisti, con un gruppo composto perlopiù da studenti Erasmus dell’Università di Foggia e dagli studenti del Conservatorio che si esibiranno in improvvisazioni e jam session.

Università di Foggia, Palazzo Ateneo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel Foggiano: ucciso 'Fic secc', noto esponente della criminalità garganica

  • Spaventoso schianto sulla A16, perde il controllo dell'auto e si ribalta: l'uomo alla guida è di Foggia

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Madre urla disperata, bimbo rischia di soffocare con un pezzo di wurstel: autista soccorritore del 118 gli salva la vita

  • Terribile incidente stradale, auto a forte velocità investe ragazzo: "È molto grave, preghiamo per lui"

  • Incidente stradale nel Foggiano: si ribalta mezzo, grave il conducente rimasto incastrato e liberato dai vigili del fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento