menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune avvia la costruzione del S.U.A.P. per la Pentapoli di Capitanata

La Pentapoli comprende, oltre al capoluogo dauno e promotore del protocollo, anche Cerignola, San Severo, Manfredonia e Lucera. Iuppa: "Rete amministrativa meno costosa e più efficiente per le imprese"

Il Comune di Foggia, attraverso l’assessorato allo Sviluppo economico e Lavoro del Comune di Foggia, è il promotore del protocollo d’intesa sottoposto all’attenzione di tutti i sindaci della Capitanata per la costruzione del sistema integrato degli Sportelli Unici per le Attività Produttive del territorio foggiano.

L’avvio della costruzione del SUAP della Pentapoli di Capitanata che comprende, oltre al capoluogo dauno, anche Cerignola, Lucera, Manfredonia e San Severo, prevede un archivio unico e un software di screening preventivo della pratica, di una modulistica e di procedure condivise per offrire risposte più rapide agli utenti verso cui è diretta la semplificazione amministrativa. Il processo di cambiamento coinvolge, inoltre, la Camera di Commercio di Foggia, con il suo apporto tecnico, e l’Amministrazione provinciale, per il suo ruolo istituzionale di promotrice dell’integrazione territoriale.

La legge di riforma è stata pensata per garantire alle imprese, esistenti e di nuova costituzione, una maggiore autonomia imprenditoriale – afferma l’assessore allo Sviluppo Economico, Federico Iuppa – ma che deve sottoporsi al doveroso controllo pubblico, finalizzato ad accertare che non siano travalicati i limiti di legge e il rispetto delle regole di una sana convivenza civile e sociale. Il Comune di Foggia, capoluogo amministrativo e capofila delle progettazioni PIT e Capitanata 2020, ha voluto promuovere questa iniziativa anche perché siamo consapevoli dell’onerosità di un simile progetto se affrontato con le nostre sole risorse. Al contrario, il confronto metodologico e l’integrazione operativa tra strutture amministrative sarà di aiuto e giovamento, anche finanziario, per tutti. La Capitanata  – conclude Iuppa – potrà così proporsi al sistema imprenditoriale come un territorio competitivo e pronto all’accoglienza di investimenti produttivi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento