Parte “Garanzia Giovani”, ciclo di incontri per gli inoccupati della provincia di Foggia

Programma nazionale destinato ai giovani dai 15 ai 29 anni che non studiano né lavorano, 34mila nella sola Capitanata. Il calendario degli appuntamenti e le finalità del progetto

Palazzo Dogana

I servizi pubblici per l’impiego della Provincia di Foggia intensificano le iniziative di animazione e di informazione per Garanzia Giovani, il programma nazionale destinato ai giovani da 15 a 29 anni, che non studiano né lavorano.

La platea interessata nella sola Capitanata – la provincia pugliese che registra la maggiore incidenza di giovani neet – è enorme: secondo le stime della Regione Puglia si tratterebbe di circa 34.000 giovani. Quanti  aderiscono al programma vengono convocati  dal Centro per l’Impiego competente per domicilio per un primo colloquio di orientamento nei sessanta giorni successivi.

Entro quattro mesi dal colloquio, invece, i giovani stipulano con i Centri per l’Impiego un patto di attivazione e vengono destinati ad una delle attività previste dal programma nazionale e/o dal piano esecutivo regionale. Ai Centri per l’Impiego spetta, oltre che la fase di primo orientamento, di profiling e di animazione territoriale rivolta all’adesione delle imprese, la prima fase di informazione, assieme ai nodi della rete regionale.

A tal fine, la Provincia ha promosso dei seminari di informazione e di formazione, rivolti sia agli operatori dei Centri per l’Impiego sia a quelli delle istituzioni, degli enti e delle associazioni che fanno parte delle rete dei nodi o che intendono farne parte.

I seminari sono distribuiti su tutto il territorio provinciale, secondo un calendario che avrà inizio domani giovedì 26 giugno, con tre  incontri che si terranno presso i Centri per l’Impiego di Cerignola (Via Vittorio Veneto,33),  di Ascoli Satriano (Largo Municipio, 1) e di Vico Garganico (Largo Monastero, 6) , rispettivamente alle ore 12.00,  alle ore 15.00 e alle ore 15.30. La durata prevista per ciascun seminario è di due ore.

Martedì 1° luglio tocca ai Centri per l’Impiego di Foggia (ore 10.00, Piazzale Anna De Lauro Matera, 4 ex Via Miranda) e Manfredonia (ore 15.30, Via Tribuna, 69). I due seminari conclusivi si svolgeranno giovedì 3 luglio  presso i Centri per l’Impiego di  Lucera (ore 12.00, Piazza Murialdo, 2) e San Severo  (ore 15.30 - Via Castellana, 28).

Gli enti, le istituzioni, le organizzazioni, i patronati e le associazioni facenti già parte della rete dei nodi o che si siano candidati o che intendano farne parte, possono prendere parte agli incontri senza formalità, semplicemente registrandosi presso il Centro per l’Impiego al momento del seminario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento