rotate-mobile
Economia Immacolata / Piazza della Libertà

Contro il Papilloma Virus: l’ASL FG presenta un progetto dedicato alle giovani donne

Un’iniziativa mirata ad aumentare la consapevolezza delle giovani foggiane sull’importanza del pap-test. E’ “Screening + Vaccinazione delle giovani donne” progetto che vede l'Asl Foggia pioniera in Italia

Un’iniziativa mirata ad aumentare la consapevolezza delle giovani donne foggiane sull’importanza del pap-test e della vaccinazione anti-HPV. E’ “Screening + Vaccinazione delle giovani donne” che verrà presentato nel corso di una conferenza stampa in programma il prossimo mercoledì 18 marzo, alle 10.00, nella sala Conferenze della ASL FG.

Si tratta di un’iniziativa che vede pioniera la ASL di Foggia in Italia - e poche sono anche le esperienze internazionali - che si fonda sulla stretta integrazione tra i dipartimenti e i servizi aziendali deputati alla prevenzione oncologica e alla salute della donna. E quale migliore occasione del mese dedicato alla donna per dare il via al progetto, mirato alla prevenzione “completa” della seconda forma più frequente e grave di tumore femminile.

In queste ore, infatti, il Servizio aziendale Screening della ASL FG, diretto dalla professoressa Rosa Prato e il Dipartimento di Prevenzione, diretto dal dottor Francesco Carella, hanno avviato l’invito di tutte le giovani donne nel corso del venticinquesimo anno di età ad effettuare il loro primo pap-test e la prima dose della vaccinazione contro il papilloma virus umano (HPV). Distretti socio-sanitari, consultori familiari, servizi di sanità pubblica e ambulatori vaccinali, dunque, tutti impegnati nell’offrire alle venticinquenni foggiane la duplice opportunità di prevenire il cancro della cervice uterina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro il Papilloma Virus: l’ASL FG presenta un progetto dedicato alle giovani donne

FoggiaToday è in caricamento