Progetto Leonardo: presentato ‘South’, 30 borse di studio per l’Università di Foggia

Presentata la seconda edizione del progetto di mobilità studentesca, 120 borse di studio per tirocini formativi all'estero. Il rettore Ricci: "Opportunità di crescita professionale e personale per i nostri laureati"

La conferenza stampa

E' stata presentata questa mattina, la seconda edizione del progetto di mobilità studentesca “SOUTH", grazie al quale l’Università degli Studi di Foggia ha ottenuto finanziamenti comunitari per la realizzazione di tirocini formativi presso enti presenti all'estero e a favore di giovani laureati.

Alla conferenza stampa sono intervenuti il rettore dell’Università di Foggia, Maurizio Ricci, la prorettrice Milena Sinigaglia, la responsabile del Settore Relazioni Internazionali, Valeria Puccini e la referente del progetto per il Politecnico di Bari, Maria Fanelli.

Il progetto "Southern Universities for Training Harmonization II”, promosso nell'ambito del programma  Leonardo da Vinci, è coordinato dal Settore Relazioni Internazionali dell'Ateneo di Foggia in partenariato con l'Università di Bari Aldo Moro, il Politecnico di Bari, l'Università del Salento, l'Università della Basilicata e l'Università del Molise.

Positivo il risultato ottenuto dall'Ateneo foggiano per questo progetto lanciato nell'anno accademico 2011/2012 con un finanziamento di 416.305,83 euro e 105 borse di studio. Per il 2013/2015 l’Università di Foggia ha ottenuto, infatti, un incremento del finanziamento comunitario che ammonta a 454.760,00 euro con la possibilità di erogare 120 borse di mobilità a giovani laureati provenienti dalle Università aderenti al partenariato per la realizzazione di tirocini della durata di 16 settimane presso imprese situate in altri Stati membri dell’Unione Europea. Le 120 borse di mobilità sono così ripartite: 30 per l’ateneo dauno, 18 per il Politecnico di Bari ed altrettante per l’università “Aldo Moro” di Bari. Altre 18 borse sono state destinate all’Università della Basilicata, 18 all’Università del Salento ed altrettante all’Università degli Studi del Molise.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL BANDO: Bando-leonardo-south-ii-bnd-2

Maurizio Ricci, Rettore dell’Università di Foggia. "In un contesto di crescente mobilità internazionale il finanziamento di questo progetto costituisce un risultato molto positivo  per la nostra Università impegnata a potenziare la sua attrattività nel panorama nazionale, oltre che per la qualità dell'offerta formativa, anche per le interessanti opportunità di studio e di tirocinio all'estero a favore degli studenti e dei giovani laureati.

I programmi di mobilità internazionale, come Leonardo da Vinci, costituiscono un efficace strumento  per la realizzazione di un percorso formativo in grado di valorizzare il connubio tra competenze possedute e know how e favorire, al contempo, un'esperienza per ampliare i propri orizzonti, accrescere la comprensione dei differenti linguaggi e culture, apprendere innovativi modelli di vita e lavoro.

Inoltre, sul piano della competitività, non dobbiamo dimenticare che la mobilità studentesca, unitamente a quella dei ricercatori e dei docenti, è una delle attività principali nella sfera delle politiche di attrattività internazionali costituendo uno degli indicatori nei ranking mondiali delle istituzioni universitarie. Ecco perché è necessario intensificare gli sforzi, insieme agli enti e alle istituzioni, per l'attuazione di strategie e azioni comuni in grado di accrescere la nostra capacità di attrarre talenti, fattore tra i più determinanti per la crescita e lo sviluppo del Territorio".

Il Programma settoriale Leonardo da Vinci si propone di sviluppare le abilità e le competenze dei giovani laureati, al fine di promuovere la loro partecipazione al mercato del lavoro europeo, nonché il loro sviluppo personale attraverso l’acquisizione e l’utilizzo di conoscenze, competenze e qualifiche. L'Università di Foggia attualmente vanta circa 300 aziende ospitanti, situate in diversi Paesi dell’Unione Europea : Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Paesi Bassi, Portogallo, Romania, Spagna, UK, Slovenia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche per questa seconda edizione nel rispetto delle disposizioni comunitarie in materia di trasparenza e riconoscimento dei percorsi di formazione all'estero, alla fine del tirocinio sarà rilasciato a tutti i partecipanti il documento EUROPASS-Mobilità, nel quale sono riportati, in italiano e nella lingua del Paese ospitante, i contenuti del tirocinio e le competenze professionali e linguistiche acquisite.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento