"Recuperare il Parco San Felice": è l'obiettivo di Apulia Felix, che però cerca soci

In pochi sono state realizzate molte cose, in tanti si potrebbero moltiplicare i diversi risultati. Si può diventare socio fondatore con un versamento di € 15.000 annui, oppure soci sostenitori con un contributo di almeno € 1.000

Parco San Felice, immagine di repertorio

E’ tempo di primi bilanci, per la fondazione “Apulia Felix” nata grazie all’impegno di 7 gruppi imprenditoriali. A due anni dalla sua nascita, il presidente Giuliano Volpe traccia il cammino fino ad ora percorso immaginando percorsi e sviluppi futuri. E lo fa racchiudendo speranze e progettualità in una lettera aperta alla città e al mondo degli imprenditori e professionisti locali.

Al centro delle attenzioni della Fondazione vi è ora il principale parco cittadino. “In collaborazione con altre associazioni, ci impegneremo nel recupero di Parco San Felice, al fine di renderlo un luogo di ritrovo, di svago, di piacere, di sport, di cultura, per tutti i cittadini e in particolare per i più piccoli. Ma vorremmo e potremmo fare molto di più”, spiega Volpe. “Vorremmo contribuire a tutelare il ‘bene comune’, a valorizzare l’ambiente e il patrimonio culturale dell’intera provincia di Capitanata, essere promotori di iniziative per la crescita sociale, in particolare a vantaggio dei giovani e delle fasce sociali meno garantite”.

E per fare ciò, “abbiamo l’ambizione di fare della nostra Fondazione un luogo di libero confronto e di elaborazione di progetti innovativi per la Capitanata. Vorremmo anche sostenere l’imprenditoria giovanile nei campi della cultura, dei servizi sociali, del sostegno alle persone più deboli. crediamo nel valore dell’impegno sociale degli  imprenditori e dei professionisti. Vorremmo, in sostanza, contribuire al miglioramento della qualità della vita a Foggia. Ecco perché abbiamo bisogno dell’impegno, delle idee e dell’entusiasmo di tutti, al di là delle appartenenze politiche e degli schieramenti”.

In pochi abbiamo già realizzato molte buone cose. In tanti potremmo moltiplicare i diversi risultati positivi già raggiunti. Chiediamo quindi agli imprenditori, ai professionisti, ai semplici cittadini più sensibili di diventare soci fondatori, e quindi di far parte degli organi della Fondazione (cda e assemblea dei soci), con un versamento di € 15mila annui, oppure soci sostenitori con un contributo di almeno € 1.000; è anche possibile sostenere la fondazione con contributi liberali di qualsiasi entità. Chiediamo un sostegno per la fondazione ‘Apulia felix’ affinché possiate essere protagonisti della vita della nostra comunità, in un momento di grandi difficoltà, che solo insieme ed unendo le migliori forze sarà possibile superare con successo”, spiega ancora Volpe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In questi due anni la Fondazione è stata protagonista di alcune importanti iniziative a sostegno del diritto allo studio per i ragazzi più bisognosi e meritevoli, di attività, di iniziative socialmente utili, e di tante altre attività. L’impegno principale degli ultimi mesi ha riguardato la ristrutturazione e l’adeguamento dell’auditorium Santa Chiara che abbiamo inaugurato lo scorso 5 giugno e che ha già ospitato numerose manifestazioni e che si candida ad essere il cuore culturale di Foggia, nel centro storico della città, per rilanciarlo e renderlo più vivibile ed economicamente più vitale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi nel Foggiano e tre focolai (circoscritti). In Puglia 20 contagiati e nessun morto

  • "Ho ancora i brividi". Terrore sulla superstrada del Gargano, auto semina il panico e si schianta: "Salvi per miracolo"

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Il mare agitato tiene 'in ostaggio' 7 persone (tra cui 3 bambini): militare di Amendola si tuffa in acqua e le salva: "Ho temuto anch'io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento