rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022

Prezzo del pomodoro, coltivazioni a rischio nella Capitanata regina dell’oro rosso: “Con questi costi significa fallire”

Le associazioni di categoria, Cia, Coldiretti e Confagricoltura spingono per ottenere il prezzo del pomodoro nei tempi stabiliti, senza arrivare a ridosso della stagione di raccolta

L'agricoltura si trova spesso ad affrontare gli stessi problemi, anno dopo anno, senza che essi vengano mai prevenuti. Non fa eccezione il prezzo del pomodoro da industria che dovrebbe essere stabilito, in fase di contrattazione, come spiega Angelo Miano della Cia, a dicembre dell'anno precedente alla raccolta.

Questo perché si può prevedere l'investimento da affrontare in fase di piantumazione o di semina. Ma ciò non accade mai e, inevitabilmente, si arriva a maggio quando i giochi sono ormai fatti.

E da questo punto che è partito l'incontro che si è tenuto questa mattina nella sala conferenze della Camera di Commercio tra produttori, parti industriali e organizzazioni agricole, per trovare un accordo che scongiuri la crisi della filiera del pomodoro, messa già a dura prova dai rincari di gas ed energia elettrica. 

Video popolari

Prezzo del pomodoro, coltivazioni a rischio nella Capitanata regina dell’oro rosso: “Con questi costi significa fallire”

FoggiaToday è in caricamento