menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Calitri e Bonni

Calitri e Bonni

Fine dell'anno più sereno per i 56 dipendenti di AM Service: ottenuta la premialità nell'anno della Pandemia

La proposta dell’Ugl è diventata realtà proprio nel giorno dell’antivigilia di Natale con l’approvazione del bonus da parte del CdA rappresentato dal presidente Alfonso Buono e dai due consiglieri Annamaria De Martino e Antonio Citro.

Un importante risultato in vista delle festività natalizie e di Capodanno è stato raggiunto dall’Ugl Chimici di Foggia per il comparto Federgas Acqua dal segretario provinciale Luigi Pillo e dai suoi collaboratori.

Per mesi i due dirigenti sindacali Calitri e Bonni interni alla Am Service, la ex municipalizzata del Comune di Foggia che si occupa della gestione del calore degli edifici pubblici foggiani, hanno insistito affinché l’azienda accogliesse la presenza di una premialità per i dipendenti del comparto per l’anno pandemico che si sta per concludere.

La proposta dell’Ugl è diventata realtà proprio nel giorno dell’antivigilia di Natale, prima dello scoccare della nuova zona rossa, con l’approvazione del bonus da parte del CdA rappresentato dal presidente Alfonso Buono e dai due consiglieri Annamaria De Martino e Antonio Citro.

È forte la soddisfazione del segretario Pillo. “L’Ugl si è imposta come primo sindacato per numero di iscritti in Am Service e adotta una politica sindacale di proposta con l’obiettivo di armonizzare il rapporto tra azienda e lavoratori. L’elargizione del premio aziendale, diffuso poi dal CdA a tutti i 56 dipendenti e non solo ai nostri lavoratori del comparto Federgas Acqua ci riempie di orgoglio, perché dimostra quanto sia utile intraprendere relazioni sindacali costruttive all’interno di una realtà aziendale. Sappiamo quanto i premi possano indurre un maggiore impegno, attrarre e trattenere i lavoratori più qualificati e stimolare l’acquisizione di competenze specifiche richieste dall’impresa. Per noi il premio è importante perché evidenzia quanto sia decisivo che il lavoratore si senta parte integrante del processo aziendale, in modo da raggiungere obiettivi sempre più grandi”.

“Il risultato dei dirigenti Ugl coinvolge tutti i lavoratori dell’Am Service e questo è ancora più apprezzabile soprattutto nel contesto difficile che tutti stiamo vivendo col Covid, perché testimonia l’efficienza dei servizi gestiti dall’azienda. Il bonus è il presupposto che l’Ugl attendeva e che porterà ad un maggiore coinvolgimento dei lavoratori nel processo produttivo. In un momento così delicato nel quale si paventa la perdita di posti di lavoro è importante segnare invece un obiettivo di colore opposto, che premia il merito e l’attaccamento all’azienda. Ringraziamo il socio unico nella persona del sindaco Franco Landella e il CdA per la loro sollecitudine e attenzione”. 

Luigi Pillo-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento