Cambia l'appalto della vigilanza al Poligrafico, ma sono salvi i posti di lavoro delle 55 guardie giurate ex Metropol

Il Raggruppamento Temporaneo di Imprese composto da ISSV e VIS ha garantito il mantenimento dei livelli occupazioni e assorbito le unità in forza alla Metropol. Istituti propensi a considerare anche ulteriori assunzioni in futuro

Cambia l'appalto della vigilanza all'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato di Foggia ms sono salvi i 55 posti di lavoro, assorbiti dall'Issv Spa - International Security Service Vigilanza e dalla Vis spa. Le due società del settore della vigilanza privata hanno siglato mercoledì 15 aprile i verbali d’accordo di cambio d’appalto con la Metropol srl e i sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e Ugl Sicurezza Civile di Foggia per lo svolgimento dei servizi di vigilanza nelle sedi dell’Ipzs, sono subentrate nel servizio e hanno garantito il mantenimento dei livelli occupazionali.

L’intesa raggiunta prevede l’assunzione da parte del Raggruppamento Temporaneo di Imprese composto da Issv e Vis di 55 guardie particolari giurate che erano in forza alla società Metropol e "ha consentito - fanno sapere i vertici delle due aziende soddisfatti per l'accordo - di raggiungere un risultato che ha coinvolto un numero di operatori addirittura superiore a quello derivante dal mero rispetto degli obblighi normativi".

Issv e Vis hanno inoltre manifestato la disponibilità, in caso di successivi ampliamenti operativi, a considerare future assunzioni in favore del personale che è risultato eccedente rispetto agli aventi diritto alla procedura di cambio appalto. "Lo sforzo comune - concludono - ha permesso di salvare un congruo numero di posti di lavoro in un momento economico delicatissimo per l’intero Paese a causa dell’emergenza coronavirus".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento