Polidream-Assoutenti Foggia incontra il presidente di Amgas Blu

Resoconto dell'incontro tra il Movimento consumatori Polidream-Assoutenti sez. di Foggia ed il Presidente Amgas Blu Foggia, sull'ingresso di Polidream-Assoutenti nel protocollo d'intesa stipulato tra le associazioni consumatori e l'azienda del gas foggiana. L'incontro ha anche toccato i temi "caldi" di questi ultimi mesi come la mancata fatturazione delle bollette,il relativo pagamento e rateizzazione e la convenzione con la banca BCC di San Giovanni Rotondo.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Nel precedente post avevamo annunciato che il giorno 16 c.m. sarebbe avvenuto un incontro tra la Polidream-Assoutenti sez.Foggia e l'azienda del gas foggiana. Un incontro esplorativo per capire l'esistenza di precise condizioni per un ingresso nel protocollo d'intesa firmato nel maggio 2011 tra Amgas blu e le Associazioni dei Consumatori foggiane.

Ci ha ricevuto il presidente di Amgas Blu in persona Dott Alfonso De Pellegrino che, oltre ad informarci nel dettaglio sul suddetto protocollo, ha aggiornato l'Associazione sui problemi di ristrutturazione societaria che l'azienda del gas ha attraversato recentemente.

Per quanto concerne il protocollo sulla trasparenza dell'azienda verso i cittadini, abbiamo riscontrato.

 
 

identiche vedute. Polidream-Assoutenti FG ha chiesto lumi riguardo soprattutto determinati punti, come la formazione dell'utenza,in relazione alle scuole circa i temi del risparmio energetico e dell'utilizzo di fonti energetiche pulite. A questo riguardo il Presidente ha dato pieno appoggio all'azione che dovranno avviare, a partire dal prossimo inizio autunno le Associazioni consumatori, che cercheranno di scuotere l'ambiente accademico foggiano risultato alquanto freddo nei riguardi di queste tematiche.

Anche sul punto concernente un referente delle Associazioni consumatori all'interno di Amgas, il dott De Pellegrino ci ha rassicurato che da settembre prossimo questo, come tutti gli altri punti in sospeso del protocollo, verranno attuati tempestivamente.Ad oggi, comunque, ci sono numeri dedicati per segnalare disservizi o guasti. Ma noi preferiamo avere un numero dedicato ai movimenti consumeristici.

Staremo a vedere! Non abbiamo, per il momento, motivo di dubitare dell'impegno e delle parole del presidente. Tant'è che sulla scorta delle sue dichiarazioni e rassicurazioni, Polidream-Assoutenti Foggia con il suo responsabile locale Avv. Ida CARTA, ha deciso di valutare con la direzione regionale di Polidream quanto prima il protocollo d'intesa. Vi daremo conto della situazione aggiornandovi tempestivamente.

Passiamo alle note dolenti.

La ristrutturazione societaria dell'Amgas ha avuto postumi sugli utenti foggiani.

La complicazione maggiore si è registrata nell'interruzione del ciclo della fatturazione, lasciando scoperti i alcuni tra i mesi più freddi della fine 2011-inizio 2012. Mesi "caldi", invece, per quanto riguarda il corrispettivo da pagare all'azienda. Dall'incontro ottenuto in sede e dalla conferma sulla mail che ci è arrivata in Associazione, possiamo assicurare che dal 18 Maggio 2012 le bollette hanno iniziato il loro cammino verso le utenze foggiane.

Purtroppo, però, congiuntamente agli aspetti positivi messi in essere da Amgas Blu e considerando gli sforzi apprezzabili del De Pellegrino nel cercare di arrecare meno difficoltà possibili ai foggiani, dobbiamo sottolineare elementi di negatività che, con un po' d'attenzione in più, si sarebbero potuti evitare.

Preferisco dividere in due le argomentazioni per facilitarne la lettura ed il confronto.

Gli aspetti positivi:

Pagamento bollette: Amgas ha sottoscritto una convenzione con la Banca di Credito Cooperativo di San G. Rotondo. Si potranno pagare i cedolini sia in filiale-Via D. Cirillo 45- oppure- ed è questa la novità più sostanziosa- ci sarà prossimamente uno sportello bancario all'interno di Amgas in V.le Manfredi.

Rateizzazione: Le bollette superiori alle 250,00 € potranno essere direttamente rateizzate in due tranche.Anche se, di intesa con le altre Associazioni di categoria, ci sembra esiguo il numero di sole 2 rate. Cercheremo di ottenerne di più, con un impatto meno invasivo sulle tasche delle famiglie.

Gli aspetti negativi:

Bonus Gas: Il bonus gas non sarà presente in questa fatturazione. L'Assoutenti Foggia se rammarica vivamente, soprattutto guardando al periodo economico poco "adeguato". La rassicurazione di Amgas è che sarà inserito dalla prossima bolletta. Stiamo valutando eventuali azioni da intraprendere con gli associati.

Domiciliazione: Se per questa bolletta l'esborso non è particolarmente significativo- si parla di Ottobre 011/Novembre 011/Dicembre 011/Acconto Gennaio 011- la prossima sarà alquanto pesante visto che sarà conteggiato per intero Gennaio e Febbraio, i mesi che in Italia ha fatto davvero freddo. Ricordate le nevicate, vero?!! Beh, la banca pagherà senza batter ciglio ed in un'unica soluzione, una bolletta a dir poco pesante.

Quindi, per chi non volesse aver problemi o rischia di mandare in rosso pagando gli oneri conseguenziali, deve rivolgersi in associazione, in C.so Roma 204/A Foggia tel 0881335194 per appuntamenti, dove indicheremo quale modulo usare per iuntimare alla banca di non pagare la bolletta in un'unica rata, ma di pagarla nelle soluzioni che sceglieremo insieme all'associato.

Questi, sostanzialmente, i punti che l'Avv. Carta di Polidream-Assoutenti Foggia mette sul tavolo della discussione con tutti gli associati e non. Anche perchè in questo blog può scrivere chiunque. Tutti i contributi sono ben accetti.

Vi terremo aggiornati tempestivamente sulle prossime novità, sempre in nome della massima trasparenza e dell'informazione dell'utenza tutta.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento